"Hermes o Logios", rivista di letteratura greca attiva nel XVIII-XIX secolo.
Adamantios Korais (1748–1833).

Illuminismo greco (in greco Διαφωτισμός - Diafotismos, lett. "Illuminazione"), anche definito Nuovo Illuminismo Greco, è il termine con il quale si indica il fermento culturale innescato in Grecia dalla diffusione delle tesi rivoluzionarie dell'Illuminismo che portò alla Guerra d'indipendenza greca ed alla nascita dello stato greco moderno.

Indice

OriginiModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Grecia ottomana.

L'affermarsi dell'Illuminismo in Grecia, pur vessata dal controllo dell'Impero ottomano, fu la diretta conseguenza del potere commerciale e culturale che i Greci erano riusciti a mantenere a discapito del loro stato di sudditanza. I ricchi mercanti greci finanziarono i viaggi dei giovani greci in Italia e nelle terre del Sacro Romano Impero Germanico, ove ebbero modo di entrare in contatto con le tesi illuministe massicciamente diffuse dalla Rivoluzione francese[1]. Gli stessi mecenati, in patria, fornirono i capitali per la fonazione delle università e costituirono i circoli culturali che crearono l'humus per la rinascita culturale della Grecia. Non a caso, i principali centri di propagazione delle idee che portarono alla guerra d'indipendenza greca furono tutti ricchi e prosperi centri commerciali: Giannina, Chio, Smirne e Ayvalık[2].

Fondamentale fu poi il ruolo giocato dai fanarioti, i ricchissimi mercanti greci di Istanbul tra le cui fila le autorità ottomane sceglievano gli alti funzionari non-musulmani che allacciarono contatti con le personalità e le organizzazioni sviluppatesi nel territorio greco[3].

La Filikí EteríaModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Filikí Etería.

La Filikí Etería (in greco Φιλική Εταιρεία), Eteria degli Amici o anche Società degli Amici, fu un'associazione segreta creata a Odessa nel 1814. Fu la più importante tra le società segrete nate nei domini dell'Impero ottomano dalla diffusione delle idee della Rivoluzione americana e della Rivoluzione francese e fu a un tempo manifestazione del sentimento nazionale greco e causa della declinazione dello stesso nella Guerra d'indipendenza greca.

PersonalitàModifica

NoteModifica

  1. ^ Encyclopædia Britannica (2008), Greek history : Intellectual Revival.
  2. ^ Encyclopædia Britannica (2008), Greek history : The mercantile middle class.
  3. ^ Encyclopædia Britannica (2008), Greek history : Transformation toward emancipation, The Phanariotes.

BibliografiaModifica

  • Encyclopædia Britannica (2008), Greek history.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica