Iosactis

genere di celenterati antozoi dell'ordine Actiniaria.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Iosactis
Selected-megafauna-observed-in-seabed-photographs-from-the-study-sites-Cnidarians.jpg
Cnidaria: (a) Iosactis vagabunda
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Radiata
Phylum Cnidaria
Classe Anthozoa
Sottoclasse Hexacorallia
Ordine Actiniaria
Sottordine Enthemonae
Superfamiglia Actinioidea
Famiglia Iosactinidae Riemann-Zürneck, 1997
Genere Iosactis
Nomenclatura binomiale
Iosactis
Riemann-Zürneck, 1997
Specie

Iosactis (Riemann-Zürneck, 1997) è un genere di celenterati antozoi dell'ordine Actiniaria. È l'unico genere della famiglia Iosactinidae nella superfamiglia Actinioidea.[1].

DescrizioneModifica

Iosactis è un piccolo anemone che vive nelle acque profonde. I caratteri distintivi delle specie componenti il genere sono il fatto di vivere in tane scvate nel sedimento molle di acque profone, la colonna liscia non specializzata e un'estremità aborale provvista di una fossa centrale, che hanno portato alla distinzione dalle altre famiglie di anemoni endomiariani e ha determinato la fondazione della nuova famiglia Iosactiidae.[2]

Specie di Iosactis sono state osservate sui fondali profondi (4850 m.) nell'Atlantico nord orientale (Bacino Porcupine), per quanti riguarda la specie Iosactis Vagabunda e nelle acque profonde (3100-3200 m.) prospicenti l'oceano antartico (Mare di Scozia) per la specie Iosactis antarctica.[3]

TassonomiaModifica

Secondo il World Register of Marine Species (WORMS), il genere è composto da due specie:[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Iosactis, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 31 marzo 2020.
  2. ^ K. Riemann-ZürneckOp. citata, pag. 1011-1012.
  3. ^ RodrıguezOp. citata, pag. 217.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Iosactis, GBIF - Global Biodiversity Information Facility. URL consultato il 18 marzo 2020.