Ivan Bartoš

Ivan Bartoš (Jablonec nad Nisou, 20 marzo 1980) è un politico ceco leader del Partito Pirata Ceco dal 2009[1] e membro della Camera dei Deputati dall'ottobre 2017.

Ivan Bartoš
Ivan Bartoš 8 May 2021.jpg
Ivan Bartoš nel 2021

Leader del Partito Pirata Ceco
In carica
Inizio mandato 24 ottobre 2009

Membro della Camera dei Deputati
In carica
Inizio mandato 21 ottobre 2017

Dati generali
Partito politico Partito Pirata Ceco
Titolo di studio doctor of philosophy e dottorato di ricerca in scienza dell'informazione e in biblioteconomia
Università Faculty of Arts, Charles University in Prague e Gymnázium U Balvanu

È stato presidente del Partito pirata ceco a più riprese, in precedenza tra il 2009 e il 2014, e poi in via definitiva dal 2016.[2]

Dal novembre 2017 ricopre anche la carica di presidente della commissione per la pubblica amministrazione e lo sviluppo regionale.[3] Bartoš è anche alla guida della coalizione elettorale Pirati e Sindaci candidatasi alle elezioni parlamentari ceche dell'ottobre 2021.[4]

BiografiaModifica

Ivan Bartoš è nato nel 1980 a Jablonec nad Nisou, una città industriale nel nord della Boemia, poi Cecoslovacchia. Ha studiato informazione e biblioteconomia presso la Facoltà di Lettere, Charles University di Praga, e ha partecipato a un programma di scambio di studenti presso l'Università di New Orleans. Successivamente, Bartoš ha lavorato nel settore IT ed è stato eletto presidente del Partito Pirata nell'ottobre 2009.

Bartoš ha portato il partito alle sue prime elezioni nazionali nel 2010, con i Pirati che hanno ricevuto lo 0,8% dei voti e quindi nessuna rappresentanza alla Camera dei Deputati.

Bartoš è stato di nuovo il principale candidato del partito alle elezioni legislative del 2013. Il partito ha ottenuto il 2,66% dei voti, non raggiungendo la soglia elettorale del 5%. Bartoš era il principale candidato dei Pirati per le elezioni del Parlamento europeo del 2014, ma il partito ha mancato di poco la soglia elettorale del 5%, ricevendo il 4,78% dei suffragi. Nel giugno 2014, Bartoš si è dimesso da leader del partito, è stato eletto di nuovo presidente nel 2016 e ha guidato i Pirati alle elezioni legislative del 2017, prendendo il 10,8% dei voti nazionali diventando il terzo partito più grande della Camera dei deputati, con 22 su 200 seggi.

Bartoš è stato rieletto leader del partito nel 2018 e ha guidato la campagna per le elezioni locali del 2018, dove il principale candidato pirata a Praga, Zdeněk Hřib, è stato eletto sindaco di Praga. Nel 2019, Bartoš ha fatto campagna per le elezioni del Parlamento europeo a sostegno della lista del Partito Pirata e del candidato principale Marcel Kolaja. Il partito ha ottenuto il 13,95% dei voti ed è entrato nel Parlamento europeo con tre eurodeputati.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN121321286 · GND (DE1242046593 · WorldCat Identities (ENviaf-121321286