Jacques Carrey

pittore francese

Jacques Carrey (Troyes, 12 gennaio 1649Troyes, 18 febbraio 1726) è stato un pittore francese.

Biografia e opereModifica

Jacques Carrey lavorò al servizio di Charles Olier, marchese di Nointel (1635-1685) che fu ambasciatore di Francia dal 1670 al 1680 nei pressi della Sublime porta, e disegnò la vita del mondo ottomano e soprattutto, nel 1674, le sculture del Partenone ancora collocate nella sede originaria poco prima della catastrofe provocata dalla cannonata veneziana e dell'esplosione del 1687.

Nella chiesa di Saint-Pantaléon di Troyes sono collocate sei tavole dipinte da Carrey nel 1720 che illustrano i miracoli e il martirio di San Pantaleone. A Parigi, al Museo del Louvre, gli sono attribuiti, forse a torto,[1] dei preziosi disegni sulla vita degli Ottomani e disegni di alcune parti del Partenone del 1674.[2].

NoteModifica

  1. ^ Nel 2015 questi disegni sono stati catalogati sul sito dell'inventario del dipartimento delle arti grafiche come eseguiti da un anonimo francese del XVIII sec. con un proposta di attribuzione a Carrey [1][collegamento interrotto]
  2. ^ Jacques Carrey Archiviato il 20 settembre 2016 in Internet Archive., CNRS, INIST

BibliografiaModifica

  • Jacques Carrey (1649-1726) et ses dessins orientaux: un artiste troyen au service de l'ambassadeur de France à la Sublime Porte, in Bulletin de la Société de l'histoire de l'art français, 2001, ISSN|0301-4126.
  • (EN) Thomas Nichols, Grove Art Online, Oxford University Press, 1998, ISBN 978-1-884446-05-4.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3555397 · ISNI (EN0000 0001 1466 3081 · Europeana agent/base/36467 · LCCN (ENnb2007022517 · GND (DE129541761 · BNF (FRcb14966861c (data) · ULAN (EN500016986 · CERL cnp01387102 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2007022517