Apri il menu principale
Jan van der Heyden

Jan van der Heyden (Gorinchem, 5 marzo 1637Amsterdam, 28 marzo 1712) è stato un pittore olandese, specialista della pittura di paesaggio. È considerato il precursore del vedutismo.

Indice

BiografiaModifica

Allievo del pittore di nature morte Job Berckheyde, si dedicò soprattutto alla pittura di paesaggio.

Dipinse vedute di Colonia, Bruxelles e Londra, ma soprattutto della città di Amsterdam e dei suoi dintorni, rivelandone aspetti di tranquilla vita borghese.

I suoi quadri sono conservati al Louvre (Municipio di Amsterdam, Il canale Martelaars), al Rijksmuseum (Via di Amersfoort, Piazza dell'argine), alla Wallace Collection di Londra (La Westerkerk ad Amsterdam).

 
Il Martelaarsgracht, Parigi, Louvre

BibliografiaModifica

  • AA.VV., La pittura barocca: due secoli di meraviglie alle soglie della pittura moderna, Milano, Electa, 1999, p. 212, ISBN 88-435-6761-6.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN311485744 · ISNI (EN0000 0000 6653 4145 · LCCN (ENn85228618 · GND (DE101206003 · BNF (FRcb136138520 (data) · ULAN (EN500010213 · CERL cnp00185354