Apri il menu principale
Riunione nel parco

Jean-Baptiste Joseph Pater (Valenciennes, 29 dicembre 1695Parigi, 25 luglio 1736) è stato un pittore francese.

BiografiaModifica

I primi anni lavorò nella sua città natale, trasferendosi poi a Parigi, dove divenne allievo di Watteau, suo concittadino. L'influenza del maestro fu decisiva durante tutta la sua carriera, fino a divenirne, con Nicolas Lancret, il più dotato seguace ed emulatore. Come tale fu ambito dai collezionisti, quali Jean de Julienne, la contessa di Verrue e Federico il Grande, che ne possedeva circa 40 lavori.

Nel 1728 divenne membro dell'Académie Royale. Dipinse incessantemente fino alla fine della vita.

StileModifica

Come il suo maestro Wattaeu, Pater si specializzò nella realizzazione di soggetti galanti, di feste e di spettacoli teatrali, spesso ispirandosi direttamente alla vita di corte che osservava. A differenza del suo maestro egli prediligeva una tecnica pittorica più sfumata, fatta di virtuosismi esibiti, effetti atmosferici ideali e paesaggi delicati. Nei paesaggi soprattutto superò il maestro e i rivali, ponendosi come anticipatore di Boucher.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54325661 · ISNI (EN0000 0001 1645 3993 · LCCN (ENn97864343 · GND (DE119038196 · BNF (FRcb13743743j (data) · ULAN (EN500005903 · BAV ADV12513040 · CERL cnp00403311 · WorldCat Identities (ENn97-864343