Apri il menu principale

Jocelyn Sidney, VII conte di Leicester

nobile inglese

Jocelyn Sidney (Penshurst, 1682Penshurst, 7 luglio 1743) fu un nobile inglese, settimo conte di Leicester, e pari di Gran Bretagna.

Indice

BiografiaModifica

Era figlio di Robert Sidney, IV conte di Leicester e di Lady Elizabeth Egerton.

Venne educato all'Università di Oxford[1].

Nel 1734 fu nominato Capo portiere della Torre di Londra da suo fratello maggiore John Sidney, VI conte di Leicester, poi Conestabile della Torre di Londra.

Nel 1737 successe al fratello come conte di Leicester e Visconte Lisle.

Non si sposò mai e non lasciò alcun erede legittimo quando morì nel 1743, provocando l'estinzione del titolo.

Figlia illegittima di Jocelyn fu Lady Anne Sidney, che sposò Henry Streatfeild di Chiddingstone a Kent il 25 settembre 1752[2].

Con la morte di Sir Jocelyn, Henry ed Anne ricevettero, solo dopo molte battaglie legali, le proprietà di famiglia nel Welsh[3].

NoteModifica

  1. ^ Charles Mosley, editor, Burke's Peerage, Baronetage & Knightage, 107th edition, 3 volumes (Wilmington, Delaware, U.S.A.: Burke's Peerage (Genealogical Books) Ltd, 2003), volume 1, page 1078
  2. ^ Person Page 17368
  3. ^ Copia archiviata, su chiddingstone.net. URL consultato il 4 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2011).

BibliografiaModifica

  • Michael G. Brennan (2005). The Sidneys of Penshurst and the monarchy, 1500-1700, Ashgate Publishing, Ltd. ISBN 0-7546-5060-X, 9780754650607.

Voci correlateModifica