Apri il menu principale

John Manners, III duca di Rutland

politico inglese
John Manners, III duca di Rutland
John Manners, 3rd Duke of Rutland.JPG
Ritratto di John Manners, III duca di Rutland, di John Faber Junior, 1725-1750.
Duca di Rutland
In carica 1721 –
1779
Predecessore John Manners, II duca di Rutland
Successore Charles Manners, IV duca di Rutland
Altri titoli marchese di Granby
Nascita 21 ottobre 1696
Morte 29 maggio 1779
Dinastia Manners
Padre John Manners, II duca di Rutland
Madre Catherine Russell
Consorte Bridget Sutton

John Manners, III duca di Rutland (21 ottobre 169629 maggio 1779), è stato un politico inglese.

BiografiaModifica

Era il figlio maggiore di John Manners, II duca di Rutland, e della sua seconda moglie, Catherine Russell.

Nel 1721 succedette al padre e prese il suo posto nella Camera dei lord. Fu un esponente del partito Whig. Ha tenuto una serie di posizioni di governo e a corte tra cui Lord Luogotenente del Leicestershire (1721-1779), Cancelliere del Ducato di Lancaster (1727-1736), Lord Steward della Casa (1755-1761) e Magister equitum (1761-1766).

Nel 1722 è diventato un Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera e nel 1727 è stato giurato del Privy Council. Ha sostenuto la creazione di London 's Foundling Hospital ed è stato uno dei suoi fondatori quando ha ricevuto il suo Royal Charter nel 1739.

MatrimonioModifica

Nel 1717 sposò Bridget Sutton, erede di Robert Sutton, II barone Lexinton. Ebbero undici figli:

  • Lady Catherine Manners Rachel (1718);
  • Lady Manners Caroline (1719);
  • Lady Frances e Lady Manners Bridget (? - 30 dicembre 1719);
  • John Manners, marchese di Granby (1721-1770);
  • Lord Robert Manners-Sutton (1722-1762);
  • Lord George Manners-Sutton (1723-1783);
  • Lord William Manners (29 luglio 1724 - 11 marzo 1730);
  • Lady Leonora Manners (? - 1740);
  • Lady Frances Manners (1726 - 3 febbraio 1739);
  • Lord Frederick Manners (1728).

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29409336 · ISNI (EN0000 0000 5113 4683 · LCCN (ENnr93034489 · GND (DE1030291357 · CERL cnp00035379 · WorldCat Identities (ENnr93-034489
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie