Apri il menu principale

John Sloman

cantante britannico

BiografiaModifica

Inizia a cantare fin dall'adolescenza, e dopo aver suonato in alcune band (in cui tra l'altro conosce il concittadino Pino Palladino), si unisce ai Lone Star, e nel 1977 incide un album. Successivamente, nel 1980, è chiamato negli Uriah Heep per sostituire John Lawton. Con questa band incide il solo Conquest[1].

Nel 1986 è nella band di Gary Moore con la quale incide un live, ma purtroppo la sua voce risente dell'infezione di un virus. Collabora in seguito con artisti come Eddie Clarke, e si dedica anche alla carriera solista[1].

DiscografiaModifica

  • 1989 - Disappearances Can Be Deceptive
  • 2003 - Dark Matter
  • 2006 - 13 Storeys

Con i Lone StarModifica

  • 1977 - Firing On All Six

Con gli Uriah HeepModifica

Con Gary MooreModifica

Con Lloyd ColeModifica

  • 1987 - Mainstream

Con i Brother BeyondModifica

Con Eddie ClarkeModifica

Con gli AciariumModifica

  • 1996 - Aciarium

Con i Praying MantisModifica

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Johannes Antonius van den Heavel (a cura di), Enciclopedia Rock, Hard & Heavy, Arcana Editrice, 1991, ISBN 88-85859-77-1.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89827514 · ISNI (EN0000 0000 9434 3223 · GND (DE134524047 · WorldCat Identities (EN89827514