Apri il menu principale
Elejalde ai Premi Goya 2019

Carlos Elejalde Garay (Vitoria-Gasteiz, 10 ottobre 1960) è un attore e regista spagnolo.

BiografiaModifica

Figlio di un musicista e di una casalinga, fino all'età di 14 anni ha vissuto a Salinas de Léniz, in Guipúzcoa. Ha iniziato a studiare come elettricista e ha anche studiato pittura e scultura alla Vitoria School of Arts and Crafts.

Cresciuto artisticamente nel teatro basco indipendente, iscritto a compagnie come Grupo Samaniego, La Farándula, Klacatrak o Ttipi-Ttapa e in diversi tipi di spettacoli teatrali, nel 1987 ha debuttato nel mondo del cinema con il film A los cuatro Vientos, anche se sarà il suo sodalizio con i due emblemi della nuova generazione di cineasti baschi, Juanma Bajo Ulloa e Julio Medem, ad innescare definitivamente la sua carriera nella cinematografia.

Come sceneggiatore e regista ha realizzato due film: Torapia (2004) e Marian Year (1999), quest'ultimo in collaborazione con Fernando Guillén Cuervo.

Elejalde ha lavorato con alcuni dei più importanti registi spagnoli, come José Antonio Zorrilla, Julio Médem, Álex de la Iglesia, Juanma Bajo Ulloa e Iciar Bollain, che lo dirige nel film También la lluvia (2010), che gli vale il Premio Goya come miglior attore non protagonista per la sua doppia interpretazione di Cristoforo Colombo e dell'attore che lo interpreta, Anton, un uomo malato e alcolizzato. Nel 2014 ha vinto di nuovo il Goya nella stessa categoria per il film Otto cognomi baschi, di Emilio Martínez Lázaro.

FilmografiaModifica

RiconoscimentiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42050119 · ISNI (EN0000 0000 7828 0429 · LCCN (ENnr98037846 · GND (DE1015099440 · BNF (FRcb14174879s (data) · NLA (EN40396180 · WorldCat Identities (ENnr98-037846