Apri il menu principale

Kell Brook

pugile britannico
bussola Disambiguazione – Da non confondersi con Kelly Brook, modella britannica.
Kell Brook
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 175 cm
Peso 67 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi welter
Pesi medi
Carriera
Incontri disputati
Totali 38
Vinti (KO) 36 (25)
Persi (KO) 2 (2)
Pareggiati 0
Palmarès
20142017 Titolo mondiale IBF welter
 

Ezekiel Brook, detto Kell (Sheffield, 3 maggio 1986), è un pugile britannico.

Soprannominato "The Special One" o "Special K", è stato detentore del titolo mondiale IBF dei pesi welter dal 2014 al 2017. In passato ha detenuto anche il titolo britannico di categoria.

BiografiaModifica

Ezekiel Brook nasce il 3 maggio 1986 a Sheffield. Scopre la passione per il pugilato grazie al padre.

È sposato con Lindsey Myers, con la quale ha due figlie.

Carriera professionaleModifica

Brook compie il suo debutto da professionista il 17 settembre 2004, sconfiggendo il connazionale Peter Buckley ai punti dopo sei riprese.

L'8 luglio 2016 viene annunciato un match contro l'imbattuto campione dei pesi medi Gennady Golovkin, previsto per il 10 settembre successivo presso l'O2 Arena di Londra. Brook compie così un doppio salto di categoria, per una sfida che lo vede come sfavorito. L'incontro viene trasmesso dalla HBO negli Stati Uniti e da Sky Box Office nel Regno Unito.[1] L'incontro si dimostra subito in salita per Brook, scosso dai pesanti pugni del kazako già al primo round, anche se nelle riprese successive il britannico pare gestire meglio il match ricorrendo alle proprie doti tecniche e caratteriali. La sfida termina al quinto round, quando l'angolo di Brook decide di gettare la spugna per evitargli ulteriori punizioni, benché sembrasse ancora in grado di opporre resistenza.[2] Per Brook arriva così la prima sconfitta da professionista in 37 incontri; ciò nonostante, la sua prova guadagna l'apprezzamento di numerosi esperti di settore.[3] Al termine del match Brook viene portato in ospedale, dove gli viene rilevata una lesione della cavità oculare destra.

NoteModifica

  1. ^ GGG to defend belts against Brook on Sept. 10, su espn.co.uk. URL consultato l'11 luglio 2016.
  2. ^ Luigi Pannella, Boxe, Golovkin è una sentenza: Brook resiste cinque round, La Repubblica, 11 settembre 2016. URL consultato l'11 settembre 2016.
  3. ^ theguardian.com, access-date=2016-09-10 https://www.theguardian.com/sport/live/2016/sep/10/gennady-golovkin-v-kell-brook-world-middleweight-title-fight-live access-date=2016-09-10.

Collegamenti esterniModifica