Ketel One

marchio di vodka
Ketel One
Categoria Alcolico
Tipo Vodka
Marca Distilleria Nolet
Anno di creazione 1691
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Ingredienti Acqua, frumento invernale
Classificazione commerciale Superpremium
Colore Trasparente
Aspetto Limpido
Gradazione alcolica 40.0% vol.
Gusto Rotondo e morbido
Sito https://www.ketelone.com

Ketel One è un marchio di vodka di grano prodotta dalla distilleria Nolet a Schiedam, nei Paesi Bassi [1]. Il nome deriva dal caratteristico alambicco di rame in cui viene prodotta, chiamato Distilleerketel n.1 [2]. Nel 2020 risulta essere la vodka più venduta al mondo per l'ottavo anno consecutivo [3][4][5][6].

StoriaModifica

La distilleria Nolet venne fondata nel 1691 dalla famiglia Nolet [1], che nel 1867 iniziò ad esportare la vodka anche all'estero, aprendo nel 1902 una filiale negli Stati Uniti poi chiusa nel 1920 a causa del proibizionismo [7].

L'azienda tornò sul mercato statunitense nel 1983 lanciando il marchio presso un noto locale di San Francisco [8], continuando a vendere il prodotto principalmente all'ingrosso. Nel 2008 la multinazionale Diageo investì 900 milioni di dollari nell'azienda, creando una joint venture con la famiglia Nolet, rimasta proprietaria delle distillerie [9]. Nel 2014, come riportato dal New York Times, la società di consulenza Brand Keys ha classificato Ketel One come la seconda vodka più venduta al mondo [5]; mentre Drink International nella ricerca annuale Annual Bar Report 2020 l'ha classificata al primo posto nelle vendite mondiali [3][4].

ProduzioneModifica

Il mosto ottenuto dal grano viene macinato, fermentato, distillato in colonne per quindici ore in dieci diversi alambicchi in rame. Il distillato ottenuto viene filtrato, riscaldato a fuoco lento e lasciato riposare in vasche d'acciaio [7]. Prima dell'imbottigliamento, la vodka viene degustata da Carolus Nolet, presidente dell'azienda, per assicurare che la qualità del prodotto corrisponda agli standard richiesti [10].

VariantiModifica

  • Ketel One Citroen, aromatizzata al cedro.
  • Ketel One Orange, aromatizzata all'arancia.
  • Ketel 325th Nolet Anniversario, serie limitata con bottiglie rivestite in rame [1].

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Distilleria Nolet, la storia, su diffordsguide.com. URL consultato il 22 agosto 2020.
  2. ^ (EN) Ketel One Tasting Notes, su drinksenthusiast.com. URL consultato il 22 agosto 2020.
  3. ^ a b La classifica dei migliori distillati al mondo, su foodaffairs.it. URL consultato il 22 agosto 2020.
  4. ^ a b Diageo in vetta alla classifica dell’Annual Brands Report 2020 di Drinks International, su horecanews.it. URL consultato il 22 agosto 2020.
  5. ^ a b (EN) Il Martini di Bond sarà agitato con una vodka diversa, su nytimes.com. URL consultato il 22 agosto 2020.
  6. ^ Drink International, nella top ten i distillati Diageo Reserve in vetta, su italiaatavola.net. URL consultato il 22 agosto 2020.
  7. ^ a b Ketel One Vodka, su barmanitalia.it. URL consultato il 22 agosto 2020.
  8. ^ (EN) Carolus Nolet, su diffordsguide.com. URL consultato il 22 agosto 2020.
  9. ^ (EN) Diageo abandons absolut plans in favor of ketel one deal, su dealbook.nytimes.com. URL consultato il 22 agosto 2020.
  10. ^ Gli artigiani della vodka, su bargiornale.it. URL consultato il 22 agosto 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici