Kick Out the Jams

album degli MC5 del 1969
Kick Out the Jams
ArtistaMC5
Tipo albumLive
Pubblicazione1969
Durata36:17
Dischi1
Tracce8
GenereHard rock[1]
Garage rock
Proto-punk[1]
EtichettaElektra Records
ProduttoreJac Holzman
Bruce Botnick
Registrazione30 ottobre 1968 - 31 ottobre 1968
MC5 - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1970)

Kick Out the Jams è l'album live di debutto della band proto-punk MC5, pubblicato nel 1969 dalla Elektra Records. È stato registrato al Grand Ballroom di Detroit in due notti: il 30 e il 31 ottobre 1968. Nel 2003, l'album è stato inserito al 296º posto nella classifica di Rolling Stone dei 500 migliori album di tutti i tempi, anche se la recensione dell'epoca, a opera di Lester Bangs, lo definì "ridicolo, prepotente e pretenzioso".[2]

L'album contiene delle canzoni che sono divenute dei classici del proto-punk, come Kick Out the Jams, Rama Lama Fa Fa Fa, Starship e una cover di John Lee Hooker, Motor City is Burning. Il disco è, pertanto, universalmente considerato come uno dei più grandi album live della storia del rock: il critico musicale Mark Deming di Allmusic lo ha definito "uno dei più energici album live mai fatti... un album che non può essere ascoltato a basso volume".[1] Negli ultimi anni, inoltre, l'album è diventato un vero e proprio oggetto di culto da parte dei fan del genere.

Il disco raggiunse la 30ª posizione nella classifica di Billboard, mentre la title track guadagnò l'82ª posizione nella Hot 100. L'LP entrò in classifica l'8 marzo 1969.[3]

Nel marzo 2005, Q magazine ha inserito la canzone Kick Out the Jams al 39º posto nella classifica 100 Greatest Guitar Tracks.[4]

La title track è stata reinterpretata dai Rage Against the Machine nel loro album Renegades e da Jeff Buckley nel DVD Live in Chicago.

TracceModifica

Tutte le tracce sono composte dagli MC5, tranne dove indicato

  1. Ramblin' Rose – 4:15 - (Fred Burch, Marijohn Wilkin)
  2. Kick Out the Jams – 2:52
  3. Come Together – 4:29
  4. Rocket Reducer No. 62 (Rama Lama Fa Fa Fa) – 5:41
  5. Borderline – 2:45
  6. Motor City Is Burning - 6:04 - (Fred Smith)
  7. I Want You Right Now – 5:31
  8. Starship – 8:15 - (MC5, Sun Ra)

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Scheda dell'album da allmusic.com
  2. ^ Recensione originale di Lester Bangs per Rolling Stone, su rollingstone.com. URL consultato il 2 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2010).
  3. ^ MC5 | Awards | AllMusic
  4. ^ Rocklist.net...Q Magazine Lists

Collegamenti esterniModifica

  Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk