L'Absente (album)

album di Yann Tiersen del 2001
L'Absente
ArtistaYann Tiersen
Tipo albumStudio
Pubblicazione2001
Durata45:32
Dischi1
Tracce12
GenereMusica minimalista
EtichettaEMI France
Registrazione2000
FormatiCD
Yann Tiersen - cronologia
Album precedente
(1999)

L'Absente è il quarto album in studio del musicista e compositore francese Yann Tiersen, pubblicato nel 2001.

L'album contribuì ad aumentare la notorietà del suo autore a livello internazionale e, secondo quanto riportato dalla Virgin francese, vendette 250.000 copie.[1] L'Absente fu inoltre il primo album di Tiersen ad essere arrangiato con un Onde Martenot e a vedere quali collaboratrice l'Ensemble Orchestral Synaxis.

Sebbene la musica sia debitrice, come nei dischi precedenti, dei "walzer musette" francesi, questo disco fu il primo di Tiersen a presentare brani cantati, come dimostrano le tracce La Paradee Pas Si Simple, cantate rispettivamente da Lisa Germano e Neil Hannon dei Divine Comedy.[2][3]

Parte della musica dell'album venne riadattata nella colonna sonora del film Il favoloso mondo di Amélie.[2]

TracceModifica

Tutte le tracce sono state composte da Yann Tiersen, eccetto dove indicato. Sul vinile 33 giri (LP) è presente una traccia aggiuntiva: L'autre lettre, cantato con i Têtes Raides.

  1. À quai – 4:22
  2. La Parade – 3:18 (cantata da Lisa Germano)
  3. Bagatelle – 4:40 (cantata da Dominique A)
  4. L'Absente – 3:18
  5. Le Jour d'avant – 5:07 (con i Têtes Raides)
  6. Les Jours tristes – 3:20 (cantata da Neil Hannon)
  7. L'Échec – 2:50 (cantata da Yann Tiersen e Natacha Régnier)
  8. La Lettre d'explication – 2:30 (con i Têtes Raides)
  9. Qu'en reste-t-il? – 3:40
  10. Le Méridien – 4:16 (cantata da Lisa Germano)
  11. Le Concert – 2:49 (con Natacha Régnier, Christian Quermalet, Marc Sens, Anne-Gaëlle Bisquay, Gregoire Simon)
  12. Le Retour – 5:22

MusicistiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Gary Smith, Wright Stuff, in Billboard, pag. 4, 29 gennaio 2005.
  2. ^ a b L' Absente - All Music Guide, su allmusic.com. URL consultato il 15 aprile 2014.
  3. ^ Yann Tiersen – L'Absente, su musicomh.com. URL consultato il 15 aprile 2014.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica