Apri il menu principale

L'Aiglon

opera teatrale scritta da Edmond Rostand
L'Aiglon
Dramma in versi in sei atti
Sarah Bernhardt as L'Aiglon 1900.jpg
AutoreEdmond Rostand
Titolo originaleL'Aiglon
Lingua originaleFrancese
Composto nel1900
Pubblicato nel1900
Prima assoluta15 marzo 1900
Théâtre Sarah Bernhardt, Parigi
 

L'Aiglon è un dramma in sei atti, in versi, di Edmond Rostand, pubblicato nel 1900, sulla vita del figlio di Napoleone.

Indice

StoriaModifica

L'opera è incentrata sulla figura di Napoleone II di Francia, definito in francese l'aiglon (l'aquilotto) da un poema di Victor Hugo, ritratto come un erede sfortunato alla ricerca di una propria identità sulla scia del culto del padre. Rostand, di famiglia filobonapartista e sposato con la nipote di un esponente dell'esercito imperiale, si inserisce in un filone di opere collaudate dove veniva elogiata la figura di Napoleone e di suo figlio, morto a Vienna troppo giovane per poter esprimere le sue capacità.

La figura maschile di Napoleone II, detto Franz duca di Reichstadt dal titolo nobiliare che gli era proprio unito al diminutivo in lingua tedesca del suo secondo nome, François, era interpretata dalla celebre Sarah Bernhardt, la quale recitava ancora una volta en travesti. Tra gli altri interpreti, nella piece che conta più di cinquanta attori, figuravano anche Lucien Guitry nel ruolo di Séraphin Flambeau, vecchio soldato del più celebre padre, André Calmettes in quello del principe di Metternich, Maria Legault in quello della Duchessa di Parma.

StrutturaModifica

Ognuno dei sei atti ha un titolo, e nello specifico:

  • Les ailes qui poussent
  • Les ailes qui battent
  • Les ailes qui s'ouvrent
  • Les ailes meurtries
  • Les ailes brisées
  • Les ailes fermées

Ambientato a Vienna nel primo trentennio del XIX secolo, il dramma si divide in due parti: nei primi tre atti l'aquilotto è consapevole dell'eredità del padre, cui più personaggi cantano le gesta, e nutre la speranza di poter anche lui regnare in Francia. Dal quarto atto in poi, in concomitanza con la coniugazione al passato dei verbi dei titoli degli atti, si manifesta l'impossibilità per Napoleone II di poter coronare il suo sogno e si fanno più forti le voci dei detrattori dell'imperatore corso, tra le quali spicca quella del Duca di Metternich.

Adattamenti cinematograficiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) L'Aiglon, su Internet Movie Database, IMDb.com.
  2. ^ (EN) L'Aiglon, su Internet Movie Database, IMDb.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica