Apri il menu principale
Henri Caïn

Henri Caïn (Parigi, 11 ottobre 185721 novembre 1937) è stato un drammaturgo e librettista francese.

Indice

BiografiaModifica

Dal 1893 alla morte scrisse più di quaranta libretti, per molti dei più importanti compositori della Belle Époque.[1]

Era figlio dello scultore Auguste Cain e fratello del pittore Georges Cain. Fu marito del soprano Julia Guiraudon.[1]

Intimo di Edouard de La Gandara (l'attore che si faceva chiamare Jean Dara quando lavorava con Sarah Bernhardt), Henri Caïn fu un ammiratore di numerosi importanti pittori e scultori della sua epoca, come Antonio de La Gandara e Jean Carriès.

Opere e balletti su libretto di CaïnModifica

La vivandière (1893)
La Navarraise (1894)
Sapho (1897)
Cendrillon (1899)
Cigale, balletto (1904)
Chérubin (1905)
Don Quichotte (1910)
Roma (1912)
Le juif polonais (1900),
Bacchus triomphant (1909)
Une aventure de la Guimard, balletto in un atto (1900)
Les pêcheurs de Saint-Jean (1906)
Marcella (1909)
Agnès dame galante (1912)
Carmosine (1913)
Gismonda (1919)
Cyrano di Bergerac (1936)
Quo Vadis

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN92207923 · ISNI (EN0000 0001 1839 0762 · SBN IT\ICCU\CUBV\030441 · LCCN (ENn83065726 · GND (DE121156621 · BNF (FRcb10817109t (data) · ULAN (EN500079162 · NLA (EN35357204 · BAV ADV12225629
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie