Apri il menu principale

L'alba ci colse come un tradimento

libro del 2010 di Liliana Picciotto
L'alba ci colse come un tradimento
Exterior view of Fossoli concentration camp, Italy (1944).jpg
Esterno del campo di Fossoli nell'inverno del 1944
AutoreLiliana Picciotto
1ª ed. originale2010
Generememorialistico
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneFossoli, 1943 - 1944

L'alba ci colse come un tradimento è un'opera scritta da Liliana Picciotto, una delle principali studiose della Shoah in Italia. Il testo, basandosi su numerose fonti documentali raccolte dalla storica, ricostruisce le vicende del Campo di Fossoli dove, tra dicembre 1943 e i primi giorni di agosto del 1944, vennero reclusi 2844 ebrei[1]. Il titolo del libro riprende un passo dell'opera di Primo Levi Se questo è un uomo, in cui egli racconta del suo arrivo a Fossoli[2].

Indice

Contenuto del saggioModifica

NoteModifica

  1. ^ 30 novembre, per non dimenticare, su moked.it, 2 dicembre 2010.
  2. ^ Io so cosa vuol dire non tornare, su Corriere.it, 24 gennaio 2016.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica