Apri il menu principale

L'uomo spezzato

film del 2005 diretto da Stefano Calvagna

«Puoi alzarti molto presto al mattino, anche all'alba... Ma il tuo destino si alza sempre mezzora prima di te»

(Proverbio africano con il quale si apre il film)
L'uomo spezzato
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2005
Durata90 min
Generedrammatico
RegiaStefano Calvagna
SoggettoStefano Calvagna
SceneggiaturaStefano Calvagna
ProduttoreLuca Breccolotti
Casa di produzioneExtreme Movies
Distribuzione in italianoLion Pictures
FotografiaGiovanni Cavallini
MusicheRiccardo Della Ragione
ScenografiaAlfonso Rastelli
Interpreti e personaggi

L'uomo spezzato è un film del 2005 di Stefano Calvagna.[1]

TramaModifica

Il professor Stefano Malavasi insegna storia dell'arte in un liceo romano e riceve delle avances da parte di Laura, una ragazzina tredicenne innamorata di lui, che assume atteggiamenti da adulta per sedurlo. Stefano, intuendo le attenzioni della sua alunna, le fa capire con gentilezza di non essere interessato a lei. Sentendosi rifiutata da Stefano, Laura fa prima ingelosire la moglie del professore Malavasi, insinuando una complicità tra lui e Anna, la professoressa di ginnastica, poi lo accusa addirittura di molestie rovinando per sempre la reputazione dell'uomo.

ProduzioneModifica

Il film è prodotto dalla casa di produzione Extreme Movies[2] e distribuito dall'azienda Lion Pictures[2] nelle sale cinematografiche dal 24 giugno 2005.[2] Il produttore della pellicola è Luca Breccolotti,[2] che è anche accreditato tra gli interpreti.[2]

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora del film è stata scritta da Riccardo Della Ragione ed è prodotta e distribuita dalla Warner Chappell Music Italia. I brani di cui è composta sono:

  1. Knowing no fear
  2. Virtual
  3. Un attimo
  4. Ricordi
  5. Foto
  6. Lettera
  7. L'uomo spezzato
  8. L'urlo della verità
  9. L'aggressione
  10. L'abbraccio
  11. La mia anima
  12. L'urlo
  13. Love's on the way

NoteModifica

  1. ^ L'uomo spezzato, in MYmovies.it, Mo-Net Srl.
  2. ^ a b c d e L'uomo spezzato, su Cinemaitaliano.info. URL consultato il 12 febbraio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema