Apri il menu principale

La cavalla storna

Poesia di Giovanni Pascoli
La cavalla storna
Giovanni Boldini - Cavallo e calesse.jpg
Acquerello di Giovanni Boldini
AutoreGiovanni Pascoli
1ª ed. originale1903
Generepoesia
Lingua originaleitaliano

La cavalla storna è una poesia composta da Giovanni Pascoli in memoria del padre Ruggero, assassinato nel suo carro, sulla strada di ritorno verso casa, il 10 agosto 1867, quando il poeta aveva quasi dodici anni. Gli autori di tale reato non vennero mai individuati, ma vennero fatte solo alcune supposizioni. L'evento lascerà un segno indelebile nell'animo del poeta, andando ad influenzare tutta la sua produzione.

È costituita da trentuno strofe di due versi (distico), composte da endecasillabi canonici. Le rime sono baciate con schema AA BB CC DD.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura