Apri il menu principale

La musica di Erich Zann

racconto scritto da Howard Phillips Lovecraft
La musica di Erich Zann
Titolo originaleThe Music of Erich Zann
AutoreHoward Phillips Lovecraft
1ª ed. originale1922
Genereracconto
Sottogenerefantastico, orrore
Lingua originaleinglese

La musica di Erich Zann (The Music of Erich Zann) è un racconto breve di Howard Phillips Lovecraft scritto nel dicembre del 1921. Venne pubblicato per la prima volta su The National Amateur nel marzo del 1922, mentre la rivista Weird Tales lo pubblicò nel maggio del 1925[1].

TramaModifica

Erich Zann, suonatore di viola muto, vive nella mansarda di una vecchia casa in Rue d'Auseil, fantomatica strada di un'imprecisata città francese. Ogni notte l'artista esegue dei brani, vagamente simili a "fughe", d'inaudita forza espressiva e un inquilino da poco arrivato nella casa (il narratore della vicenda) cerca di scoprire, facendo la sua conoscenza, quale inquietante mistero si nasconda dietro quel misterioso musicista e le sue vorticose composizioni.

NoteModifica

  1. ^ Howard Phillips Lovecraft, Tutti i racconti 1897-1922, a cura di Giuseppe Lippi, Mondadori, Milano, 1989.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura