La rossa/Quando il sipario...

La rossa/Quando il sipario...
ArtistaMilva
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1980
Durata5:20
Album di provenienzaLa Rossa
GenerePop
EtichettaRicordi
ProduttoreEnzo Jannacci
Formati45 giri
Milva - cronologia
Singolo successivo
(1983)

La rossa/Quando il sipario... è un singolo di Milva, pubblicato dalla Ricordi nel 1980.

La rossaModifica

La rossa è un brano scritto ed arrangiato da Enzo Jannacci e Natale Massara incluso nell'album La Rossa, interamente scritto e prodotto dal cantautore milanese. Il brano, una delle canzoni più rappresentative della cantante, giocava sulla doppia valenza di indicare il colore dei capelli di Milva ma anche la sua fede politica a sinistra, rivendicata in diverse esternazioni nel corso della sua carriera[1][2][3]. Il testo è un flashback sulla vita dell'artista, che racconta la sua infanzia, la giovinezza in cui decise di cantare, i successi ed anche i periodi di buio in preda alla depressione, una sorta di bilancio di tutta la carriera della cantante:

«Poi lei si lascio' impallidire E poi le venne da morire E poi fu come andare in fondo al mare Finche' l'applauso fini'»

Quando il sipario...Modifica

Quando il sipario... è la canzone pubblicata sul lato B del singolo, scritta sempre da Jannacci ed inclusa anch'essa nell'album, dal testo crepuscolare di un'artista che anche in questo caso si interroga su quello che succederà dopo che il sipario sarà calato sulla sua carriera e sulla sua vita.

EdizioniModifica

Il singolo fu pubblicato in Italia con numero di catalogo SRL 10922 su etichetta Ricordi, anche in versione promo white label. Nel 1981 il singolo fu distribuito anche in Argentina con il titolo La rossa/Cuando el telon..., con numero di catalogo 4737 su etichetta MICSA.

NoteModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica