La spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta

dipinto di Vincent van Gogh
La spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta
Vangogh-U46000462893821qKF-U4604046768998O7B-558x402@CorriereMezzogiorno-Web-Mezzogiorno.jpg
AutoreVincent van Gogh
Data1882
Tecnicaolio su tela
Dimensioni34,5×51 cm
UbicazioneVan Gogh Museum, Amsterdam, Paesi Bassi

La spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta[1] è un dipinto di Vincent van Gogh del 1882. Conservato nel Museo Van Gogh di Amsterdam, nel 2002 fu oggetto di furto da parte di Octave Durham e del suo complice, Henk Bieslijn[2].

Nel 2016, nel corso di indagini per il contrasto della Camorra, il dipinto è stato ritrovato a Castellammare di Stabia, nell'abitazione dei genitori del trafficante di droga Raffaele Imperiale, boss lungamente latitante a Dubai e arrestato il 19 Agosto 2021.[3]

Il 21 marzo 2017, il Museo Van Gogh annuncia il ritorno nella sua collezione de La spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta [4], assieme a Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen - l'altro dipinto trafugato in contemporanea nel 2002. Nell'aprile del 2019, dopo un lavoro di restauro durato due anni, le due opere vengono nuovamente esposte al pubblico[5].

NoteModifica

  1. ^ (EN) View of the Sea at Scheveningen, su vangoghmuseum.nl. URL consultato il 30 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2017).
  2. ^ Due van Gogh per una Mercedes. In un documentario i retroscena del furto di Amsterdam, su artribune.com.
  3. ^ Due quadri rubati di van Gogh sono stati ritrovati vicino a Napoli, Il Post.it, 30 settembre 2016.
  4. ^ Amsterdam, tornano in mostra due Van Gogh recuperati dall'Italia, su repubblica.it.
  5. ^ (EN) Stolen Van Gogh works return to public display after 17 years, su theguardian.com.

Altri progettiModifica

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura