Latin Playboys

Latin Playboys
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereMusica sperimentale
Blues rock
Rock latino
Periodo di attività musicale1994 – 1999
EtichettaAtlantic, Slash, Warner
Album pubblicati2

I Latin Playboys erano un gruppo musicale statunitense, progetto parallelo dei Los Lobos. I loro due unici album sono ostici e sperimentali, vicini in qualche modo a Tom Waits e Captain Beefheart,[1] e ispirati alla cosiddetta "roots music", al blues e caratterizzati da texture cinematiche.

StoriaModifica

I Latin Playboys furono fondati nel 1994 ed erano composti da David Hidalgo e Louie Pérez, entrambi membri dei ben più noti Los Lobos. Hidalgo registrò una serie di demo dimostrative e sperimentali su un registratore di audiocassette a quattro tracce originariamente destinate a essere pubblicate a nome Los Lobos. Tuttavia, lui e il tastierista/produttore Mitchell Froom decisero invece di utilizzarle come spunto per inaugurare un nuovo progetto che prese il nome di Layin Playboys.[2]

Il primo album omonimo (1994) contiene le tracce Manifold de Amour e Forever Night Shade Mary, che furono utilizzate nella colonna sonora del film Desperado (1995) di Robert Rodriguez. Nel 1999 la formazione incise il secondo e ultimo album Dose e si esibì allo storico Lee's Palace di Toronto insieme a Lisa Germano.[3]

FormazioneModifica

DiscografiaModifica

  • 1994 – Latin Playboys
  • 1999 – Dose

NoteModifica

  1. ^ Cesare Rizzi, Enciclopedia Rock anni '90 (quinto volume), Arcana, 2002, "Los Lobos".
  2. ^ (EN) Barbara Schultz, Music Producers: Conversations with Today's Top Hit Makers, Hal Leonard Corporation, 2000, p. 25.
  3. ^ (EN) Latin Playboys/Lisa Germano, su chartattack.com. URL consultato il 21 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2000).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica