Lazzaro e Giovanbattista Colloredo

gemelli siamesi

Lazzaro e Giovanbattista Colloredo (Genova, 1617 – dopo il 1646) furono due gemelli siamesi italiani che girarono l'Europa nel XVII secolo.

Lazzaro e Giovanbattista Colloredo

BiografiaModifica

 
I gemelli Colloredo, ancora bimbi, rappresentati in una stampa dell'epoca

La parte superiore del corpo di Giovanbattista e la sua gamba sinistra sporgevano dal corpo di suo fratello Lazzaro, che invece poteva camminare. Giovanbattista non parlava e teneva gli occhi chiusi e la bocca costantemente aperta. Secondo un successivo resoconto dell'anatomista di Copenaghen, Thomas Bartholin, se qualcuno premeva sul suo petto, muoveva le mani, le orecchie e le labbra. Alcune fonti parlano di Giovambattista come una «donna», ma questo è scientificamente impossibile.[1]

Per guadagnarsi da vivere, Lazzaro girò l'Europa e visitò quantomeno Basilea e Copenaghen, Danimarca prima del suo arrivo in Scozia nel 1642 e della sua successiva visita alla corte di Carlo I d'Inghilterra.

I due visitarono anche Danzica e viaggiarono in Germania, Turchia e Italia nel 1646.[2] Quando Lazzaro non si esibiva, teneva suo fratello coperto con un mantello per evitare attenzioni non necessarie. La data di morte esatta dei due fratelli è sconosciuta.

NoteModifica

  1. ^ Domenico Paolella, I mostri, Milano, Media presse, 1986, pp. 99-100, SBN IT\ICCU\VEA\0030799.
  2. ^ (EN) Jan Bondeson, The Two-Headed Boy, and Other Medical Marvels, 2000, ISBN 0-8014-3767-9.

BibliografiaModifica

  • (EN) George M. Gould e Walter L. Pyle, Anomalies and Curiosities of Medicine, London, Rebman, 1897, p. 191, DOI:10.5962/bhl.title.100794. URL consultato il 2 aprile 2023.
  • (EN) Lazarus and Johannes Baptista Colloredo, su Phreeque.com. URL consultato il 5 luglio 2007 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2007).
  • Luca Baratta, «A Marvellous and Strange Event»: racconti di nascite mostruose nell'Inghilterra della prima età moderna, in Firenze, Firenze University Press, 2016, pp. 182-201, ISBN 978-88-6453-344-5.
  • (ENIT) Luca Baratta, The Age of Monsters: nascite prodigiose nell'Inghilterra della prima età moderna: storia, testi, immagini (1550-1715), prefazione di Maurizio Ascari, Roma, Aracne, 2017, pp. 351-386, ISBN 978-88-2550-957-1.
  • Luca Baratta, Due idee del mostruoso, due idee di nazione. I gemelli Colloredo a Londra (1637) in due ballate di Robert Milbourne e Martin Parker, in Rivista di Letterature Moderne e Comparate, vol. 70, n. 2, 2018, pp. 109-131, ISSN 0391-2108 (WC · ACNP).
  • Charles John Samuel Thompson, I veri mostri: storia e tradizione [The History and Lore of Freaks], traduzione di Elisa Paganini, Milano, Oscar Mondadori, 2001, pp. 56-57, ISBN 88-04-49846-3.
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie