Apri il menu principale

Le nozze di Figaro (Beaumarchais)

La folle giornata o Il matrimonio di Figaro
Commedia in cinque atti
Mariage-figaro-PAGE-De-TITRE-ed-originale-1785.jpg
Frontespizio della prima edizione della commedia
AutorePierre-Augustin Caron de Beaumarchais
Titolo originaleLa Folle Journée, ou Le Mariage de Figaro
Lingua originaleFrancese
GenereCommedia
AmbientazioneNel castello di Aguas-Frescas, nei pressi di Siviglia
Composto nel1778
Prima assoluta27 aprile 1784
Teatro del Palais-Royal di Parigi
Personaggi
  • Il Conte d'Almaviva, grande di Spagna
  • La contessa, sua moglie
  • Figaro, cameriere del conte e portiere del castello
  • Susanna, prima cameriera della Contessa e fidanzata di Figaro
  • Marcellina, guardarobiera
  • Antonio, giardiniere, zio di Susanna e padre di Ceschina
  • Ceschina, figlia di Antonio
  • Cherubino, primo paggio del conte
  • Don Bartolo, medico
  • Don Basilio, maestro di clavicembalo della contessa
  • Don Gusman Brid'Oison, magistrato della circoscrizione
  • Doppia-Mano, cancelliere, segretario di Don Gusman
  • Un usciere di udienza
  • Acchiappa-Sole, pastorello
  • Una pastorella
  • Pedrillo, bracchiere del conte
  • Gruppi di domestici, contadine e contadini, tutti muti
Trasposizioni operisticheLe nozze di Figaro, opera lirica di Wolfgang Amadeus Mozart
 

La folle giornata o Il matrimonio di Figaro è la seconda parte di una trilogia teatrale composta dal drammaturgo francese Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais nel 1778. Le altre opere che la compongono sono Il barbiere di Siviglia e La madre colpevole.

La commedia ha avuto una celebre trasposizione nell'opera lirica Le nozze di Figaro, di Wolfgang Amadeus Mozart.

SinossiModifica

Il matrimonio di Figaro riprende tre anni dopo la fine di Il barbiere di Siviglia quando Figaro è promesso sposo di Susanna; entrambi i personaggi fanno parte dello staff del Conte nella sua dimora. Nei tre anni trascorsi da quando Figaro ha contribuito a forgiare il matrimonio del Conte e di Rosina, il Conte si è già annoiato del suo matrimonio, ma si è accorto della bellezza di Susanna. Il Conte cerca di far valere lo ius primae noctis, prima della luna di miele di Figaro.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb119926701 (data)
  Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro