Lettera43

Giornale online fondato l'8 Ottobre 2010 diretto da Paolo Madron.

Lettera43 è stato un giornale online fondato l'8 ottobre 2010 e chiuso il 15 maggio 2020[1].

Lettera43.it
Logo
Logo
AbbreviazioneL43
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàgiornale online
Generestampa nazionale
Formatogiornalismo
FondatorePaolo Madron
Fondazione8 ottobre 2010
Chiusura15 maggio 2020
SedeMilano
EditoreNews 3.0 Srl
DirettorePaolo Madron
Sito webLettera43.it
 

StoriaModifica

La testata giornalistica è stata fondata l'8 ottobre 2010 da Paolo Madron (ex collaboratore di Milano Finanza, Il Foglio, Il Giornale, Panorama, Economy e Il Sole 24 Ore). Il giornale è stato edito dalla «News 3.0» con lo stesso Madron come presidente, Giorgio Gabrielli come amministratore delegato e Silvano Corallo, Matteo Arpe e Giacomo Murgia come consiglieri.[2]

Lettera43 pubblicava contenuti e notizie con particolare attenzione su economia e politica, ha annoverato tra le firme giornalisti come Peppino Caldarola e Carlo Panella con una redazione formata da oltre 30 giovani giornalisti. La sede era in Via Garofalo, 31 a Milano.

Secondo la classifica dell'informazione online Audiweb (pubblicata dalla rivista Prima Comunicazione), il sito Lettera43.it aveva al momento della chiusura 78.000 visitatori al giorno.[3]

Il 12 maggio 2020 il consiglio d'amministrazione di «News 3.0» ha deciso la chiusura della testata, che cessa le pubblicazioni venerdì 15 maggio 2020.[4][5]

Il 3 maggio 2021 Madron ha annunciato la fondazione di un nuovo giornale online chiamato Tag43, erede di Lettera43.[6][7][8]

CuriositàModifica

Il nome Lettera43 riprende una citazione del giornalista statunitense Philip Meyer secondo cui nel 2043 sarà acquistato l'ultimo giornale cartaceo.

NoteModifica

  1. ^ Lettera43 chiude ma Madron lascia uno spiraglio per la ripartenza, su primaonline.it. URL consultato il 16 maggio 2020.
  2. ^ Dagospia: "Lettera 43 di Madron e il gallonato gruppo di soci finanziatori: da Arpe ad Agnelli", su Blitz quotidiano, 20 ottobre 2010. URL consultato il 30 dicembre 2019.
  3. ^ TOP 100 informazione online. A marzo crescite record per quasi tutti i quotidiani, su Prima Comunicazione, 14 maggio 2020. URL consultato il 17 maggio 2020.
  4. ^ Lettera43 chiude, News 3.0 ha deciso, su primaonline.it. URL consultato il 16 maggio 2020.
  5. ^ Alberto Ferragiolo, Lettera43, dopo 10 anni finisce il sogno del giovane finanziere che voleva essere editore, su professionereporter.eu, 15 marzo 2020!. URL consultato il 25 novembre 2021.
  6. ^ Il giornale che vorremmo fare, su Tag43.it, 3 maggio 2021.
  7. ^ C'è un nuovo giornale online: si chiama Tag43, su Giornalettismo, 3 maggio 2021.
  8. ^ Paolo Madron vara Tag43, nuovo giornale online da lunedì 3 maggio. Nell'editrice Tagfin con Madron c'è Marco Ferioli, su Prima Comunicazione, 30 aprile 2021.

Collegamenti esterniModifica