Apri il menu principale

Osservatorio Lick

osservatorio astronomico statunitense
(Reindirizzamento da Lick Observatory)
Osservatorio Lick
Lick Observatory 3.JPG
L'osservatorio Lick; ala sud, cupola del grande telescopio rifrattore da 914 mm.
OrganizzazioneUniversità della California
Codice662
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàSan Jose, (California)
Coordinate37°20′29″N 121°38′34″W / 37.341389°N 121.642778°W37.341389; -121.642778Coordinate: 37°20′29″N 121°38′34″W / 37.341389°N 121.642778°W37.341389; -121.642778
Altitudine1 283 m s.l.m.
Clima300 notti limpide all'anno
Fondazione1876
Sito
Telescopi
C. Donald ShaneRiflettore da 3 m
Automated Planet FinderRiflettore da 2,4 m
James LickRifrattore da 0,91 m
KAITRiflettore da 0,76 m
Anna L. NickelRiflettore da 1 m
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Osservatorio Lick
Osservatorio Lick

L'osservatorio Lick è un osservatorio astronomico di proprietà dell'Università della California.

È situato sulla sommità del monte Hamilton a una quota di 1283 m, a est di San Jose, California. L'osservatorio è gestito dallo staff scientifico dell'Università della California, Santa Cruz sin dalla metà degli anni sessanta.

Indice

StoriaModifica

 
Il telescopio Lick, del diametro di 91 cm

Costruito tra il 1876 e il 1887 per volere di James Lick (ivi sepolto) e al prezzo di 700.000 $ (pari a circa $ 22milioni $ del 2014),[1][2] contenne per lungo tempo (dal 1888 al 1897) il telescopio rifrattore più grande al mondo (914 millimetri), prima della costruzione dell'osservatorio Yerkes. Nel 1888 fu acquisito dall'Università della California e divenne il primo osservatorio di montagna del mondo a essere permanentemente occupato. Il primo direttore fu Edward Singleton Holden.

In seguito furono aggiunti altri telescopi più potenti, tra cui nel 1959 il C. Donald Shane Telescope, un telescopio riflettore da 3 metri di diametro. Più recente è la costruzione dell'Automated Planet Finder, un telescopio da 2,4 metri di diametro impiegato esclusivamente per la ricerca di pianeti extrasolari.

Il luogo ha permesso delle eccellenti osservazioni, per via della quota, del bassissimo inquinamento luminoso e ambientale e delle ottime condizioni atmosferiche (circa 300 giorni all'anno senza copertura nuvolosa).

Scoperte principaliModifica

 
Al centro è posto il Telescopio Shane, con a destra l'Automated Planet Finder
 
Telescopio Lick nel 2007

Dall'osservatorio Lick sono state fatte molte scoperte. Ecco le più significanti:

NoteModifica

  1. ^ H. T. Kirby-Smith, U.S. Observatories, New York, US, Litton Educational Publishing, Inc., 1976, ISBN 0-442-24451-7.
  2. ^ Lick Observatory, Mt. Hamilton, Cal., su loc.gov. URL consultato il 19 marzo 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN134809005 · ISNI (EN0000 0001 0723 0050 · LCCN (ENn80146341 · GND (DE1088221378 · BNF (FRcb13332014w (data) · WorldCat Identities (ENn80-146341
  Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica