Liferea
software
Logo
Liferea 1.6.0 mentre mostra notizie di Planet Debian
Liferea 1.6.0 mentre mostra notizie di Planet Debian
GenereAggregatore
Newsreader
SviluppatoreLars Lindner
Data prima versione28 luglio 2003
Ultima versione
  • 1.12.9 (28 agosto 2020)
  • 1.13.9 (23 luglio 2022)
Sistema operativoLinux
Berkeley Software Distribution
Solaris
Linguaggioxml
C
HTML (non in lista)
ToolkitGTK
LicenzaGNU GPL
(licenza libera)
Linguamultilingua[1]
Sito weblzone.de/liferea

Liferea, abbreviazione di Linux Feed Reader, è un aggregatore libero di notizie distribuite tramite feed. È stato progettato per essere veloce, facile da usare e da installare. Supporta i più importanti formati di feed, tra cui RSS/RDF ed Atom ed è in grado di importare ed esportare liste d'iscrizione in formato OPML; supporta anche il podcasting. Liferea utilizza le librerie GTK+ e si integra nel desktop GNOME.

PronunciaModifica

L'autore di Liferea, che è tedesco, pronuncia il nome del software così: lifəreja.[2]

Caratteristiche peculiariModifica

Liferea si differenzia da altri lettori di feed per Unix/Linux per il fatto che non dipende da troppe librerie supplementari. È scritto in C e non fa uso di linguaggi interpretati.

Liferea permette di visualizzare i siti attraverso un browser integrato, in modo da semplificare la lettura degli articoli di interesse. Il browser può essere Mozilla/Firefox/XULRunner o GtkHTML. Inoltre, l'utente può configurare molti browser web esterni tramite i quali aprire i link (ad esempio Mozilla Firefox, Netscape, Opera, Epiphany, Konqueror).

 
Screenshot di Liferea 1.0.27.

L'ordinamento delle iscrizioni in directory permette all'utente di leggere tutti i titoli di una directory in una sola volta. È inoltre possibile nascondere tutti i titoli già letti impostando un filtro.

In maniera simile al client di posta Evolution, Liferea supporta le directory di ricerca - cosa che permette all'utente di avere delle ricerche permanenti. Ogni directory di ricerca contiene tutti i titoli che corrispondono ai criteri definiti dall'utente.

Integrazione nel browserModifica

In Epiphany c'è un'estensione per l'iscrizione ad un feed di notizie che permette di aggiungere i feed a Liferea durante la navigazione.

Per Firefox 1.5+ c'è un'estensione, FeedBag[3], che permette di aggiungere le iscrizioni facendo click sulle icone dei Segnalibri Live nella barra degli indirizzi di Firefox.

Da Firefox 2.0+ Liferea può essere usato senza alcuna estensione particolare. Per iscriversi ai feed di notizie dall'interno di Firefox lo script aggiuntivo "liferea-add-feed" deve essere configurato all'interno delle preferenze di iscrizione ai feed di Firefox.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Translation Project: Liferea, su translationproject.org. URL consultato il 2 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2014).
  2. ^ 64bit Test Archiviato il 3 marzo 2016 in Internet Archive.
  3. ^ FeedBag

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica