Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Limnomeduse
Flower Hat Jellyfish 2.jpg
Olindias formosa appartenente alla famiglia delle Olindiidae
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Cnidaria
Classe Hydrozoa
Sottoclasse Trachylina
Ordine Limnomedusae
Kramp, 1938
Sinonimi

Limnopolypae

Famiglie

vedi testo

Limnomedusae Kramp, 1938 sono un ordine di celenterati Hydrozoa. A quest'ordine appartengono i polipi di meduse che vivono in acqua dolce o salmastra.

Indice

DescrizioneModifica

 
Anatomia di una Limnomedusae Olindias formosa.

Le limnomeduse sono piccoli idrozoi dalla forma semplice. Hanno un modo di vita solitario e raramente si raggruppano in colonie. Possono avere o meno tentacoli e, al contrario delle leptomeduse, non hanno una teca ma un periderma mucoso nei quali i polipi possono ritrarsi[1].

Questi idrozoi hanno generalmente quattro canali radiali completi – a volte sono sei – e spesso anche dei canali centripeti incompleti che non giungono sino al manubrium. Alcune specie hanno un anello marginale, che può essere coperto da nematocisti. Le gonadi si trovano lungo i canali radiali o, in casi particolari (Armorhydra e Limnocnida), sul manubrio. I tentacoli marginali sono periferici, cavi e senza un bulbo basale. Gli organi sensoriali marginali, come le statocisti, sono di origine endo-ectodermale, incorporati nella mesoglea, vicino al canale periferico oppure nel velum. Non hanno ocelli[1].

TassonomiaModifica

Secondo World Register of Marine Species:

NoteModifica

  1. ^ a b (DE) Kramp P.L., Die Meduse von Ostroumovia inkermanica (Pal. Ostr.) und die systematische Stellung der Olindiiden, in Zoologischer Anzeiger, vol. 122, 1938, pp. 103-108.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica