Lindisfarne

isola tidale dell'Inghilterra nord-orientale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il gruppo musicale, vedi Lindisfarne (gruppo musicale).
Lindisfarne
parrocchia civile
Parish of the Holy Island
Lindisfarne – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
RegioneNord Est
ConteaFlag of Northumberland.svg Northumberland
DistrettoNorthumberland
Territorio
Coordinate55°40′33″N 1°47′41″W / 55.675833°N 1.794722°W55.675833; -1.794722 (Lindisfarne)Coordinate: 55°40′33″N 1°47′41″W / 55.675833°N 1.794722°W55.675833; -1.794722 (Lindisfarne)
Superficie4 km²
Abitanti162 (2001)
Densità40,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleTD152SE
Prefisso01289
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Lindisfarne
Lindisfarne
Sito istituzionale

Lindisfarne, detta "isola santa" (in inglese: Holy Island), è un'isola tidale che si trova al largo della costa nord-orientale d'Inghilterra e che è unita al Northumberland da una strada sopraelevata. Per due volte al giorno è isolata dalle maree. In base al censimento del 2001 la popolazione è di 162 abitanti.

StoriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Abbazia di Lindisfarne.

La storia dell'isola è stata a lungo legata a quella dell'abbazia fondata da sant'Aidano attorno al 635. Lindisfarne divenne la base dell'evangelizzazione dell'Inghilterra settentrionale e la sede abbaziale fu eretta a sede vescovile.

L'8 giugno 793 un'incursione vichinga, la prima registrata nei documenti storici, sconvolse profondamente la vita dell'isola: i monaci fuggirono e nel 1000 il vescovado fu trasferito a Durham. Il priorato fu ristabilito nel periodo normanno come fondazione benedettina, fino a quando fu soppressa nel 1536 da Enrico VIII.

 
Castello di Lindisfarne

Nel ventunesimo secoloModifica

Lindisfarne fu una comunità di pescatori per molti anni, con anche un'agricoltura e una produzione di calce di una certa rilevanza. Il turismo divenne importante nel corso del XX secolo. L'isola è nota per i suoi sandwich di granchio. Nel ventunesimo secolo è divenuta il centro del revival della cristianità celtica nell'Inghilterra settentrionale. E a seguito di ciò, Lindisfarne si è trasformato in un importante centro di ritiro spirituale. L'isola santa è stata considerata una delle meraviglie del nord del paese e l'Evangeliario di Lindisfarne è tra i tesori della Britannia. Inoltre, è sede del Lindisfarne National Nature Reserve.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Lindisfarne nella culturaModifica

Nel 1972 il poeta William Irwin Thompson ha chiamato la sua associazione Lindisfarne dopo esser stato sull'isola.

La Community di Lindisfarne è un network di persone, comunità, chiese e gruppi tutti riuniti nell'idea nel "nuovo monachesimo".

I Lindisfarne sono anche un gruppo musicale, particolarmente famosi negli anni sessanta.

Cinema & TvModifica

Sull'isola di Lindisfarne è stato girato il film Cul-de-sac di Roman Polański. L'Abbazia di Lindisfarne è il luogo dove si svolge il secondo episodio della prima serie, Vikings. Proprio della Abbazia di Lindisfarne fa parte uno dei principali protagonisti della serie, Athelstan (George Blagden).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Lindisfarne.org.uk. URL consultato l'11 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2007).
  • (EN) Northumberland.gov.uk. URL consultato il 21 aprile 2006 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2006).
Lindisfarne vista dalla terraferma