Linguaggio di descrizione di pagina

tipo di linguaggio di programmazione

Un linguaggio di descrizione di pagina è, in informatica, un linguaggio nato per descrivere la composizione, l'impaginazione e il contenuto di una pagina da stampare.

La sua funzione è quella di consentire al computer di trasmettere alla stampante un file con la descrizione della pagina da stampare indipendente dal software o dalla piattaforma utilizzata. La stampante, una volta ricevuto il file, provvede ad elaborarlo e a generare la bitmap che verrà stampata. In sintesi, tale linguaggio descrive l'aspetto di una pagina stampata a un livello più alto della semplice bitmap, restituita in uscita alla stampante.

I linguaggi di descrizione di pagina sono flussi di dati binari o testuali. In teoria, lo stesso flusso di dati può essere renderizzato più volte per generare diverse copie della stessa immagine. Sono distinti dalle API grafiche (come GDI e OpenGL), che possono essere chiamate dai software per generare un output grafico. Sebbene siano spesso dei linguaggi completi e quindi in grado di essere utilizzati per produrre programmi, essi non vengono utilizzati a questo scopo dato che sono spesso interpretati e quindi lenti.

L'adattamento a linguaggio di markup di un linguaggio di descrizione di pagina è il Page description markup language.

I più famosi linguaggi di descrizione di pagina sono:

  • DVI (DeVice Independent)
  • PCL (Printer Control Language)
  • PDF (Portable Document Format)
  • PostScript

Alcuni di questi linguaggi sono stati resi standard aperti, mentre altri sono soluzioni proprietarie dei vari produttori di stampanti.

Altri linguaggi

modifica
  • AFP , Advanced Function Presentation ( IBM )
  • Canon GARO, linguaggio per arti grafiche con operazioni raster (per stampanti di grande formato), basato su Hewlett-Packard PCL3GUI / RTL e linguaggio di descrizione del lavoro CPCA[1].
  • Linguaggio di definizione della pagina Common Ground
  • CPCL, Comtec Printer Control Language (ora Zebra)
  • DPL, Datamax Printer Language (ora Honeywell )
  • DTPL, Linguaggio stampante di biglietti Datamax
  • E411, Emulation 411, per sistemi di biglietteria e strisce di volo (ATC) (IER)
  • EPL , Eltron Programming Language (ora Zebra)
  • Linguaggio di descrizione della pagina di Envoy ( WordPerfect )
  • ESC / P , Epson Standard Code for Printers, linguaggio semplice utilizzato principalmente nelle stampanti a matrice di punti
  • ESC / P2, una versione ampliata di ESC / P
  • ESC / Page , codice standard Epson per stampante di pagine, un linguaggio di descrizione della pagina (diverso da ESC / P) utilizzato in numerose stampanti laser Epson, in particolare i modelli giapponesi
  • ESC / POS , codice standard Epson per stampanti POS
  • Stampanti FGL, Friendly Ghost Language (Boca Systems)
  • Fingerprint, un linguaggio di programmazione, Direct Protocol è un sottoinsieme di Fingerprint ( Intermec )
  • HP-GL e HP-GL / 2, linguaggio geometrico introdotto da Hewlett-Packard per i plotter a penna, ancora oggi in uso per i disegni tecnici
  • Interpress ( Xerox )
  • IJPDS , flusso di dati della stampante a getto d'inchiostro ( Kodak )
  • IPDS , Intelligent Printer Data Stream (IBM)
  • IGP / PGL, linguaggio grafico Printronix
  • IPL, Intermec Printer Language, un linguaggio di programmazione per stampanti Intermec (ora una consociata di Honeywell )
  • KPDL, Kyocera Page Description Language
  • LCDS / Metacode, un formato del flusso di stampa utilizzato nelle vecchie stampanti ad alta velocità ( Xerox )
  • MODCA , Mixed Object Document Content Architecture (IBM)
  • MTPL, Mannesmann Tally Printer Language
  • PPDS , flusso di dati della stampante personale
  • RPCS , flusso di comando di stampa raffinato ( Ricoh )
  • RTL (Raster Transfer Language, noto anche come PCL3GUI). Sottoinsieme di comandi grafici raster di Hewlett-Packard HP-GL / 2, simile a PCL.
  • Modalità Star Line, variante di ESC / POS utilizzata dalle stampanti Star Micronics
  • SPL , Samsung Printer Language
  • SVG, un linguaggio di descrizione grafica basato su XML sviluppato principalmente per il World Wide Web
  • Canon SG Raster (Swift Graphics Raster per stampanti di grande formato), basato su Hewlett-Packard PCL3GUI / RTL e IVEC (linguaggio di descrizione del lavoro in formato XML)
  • TSPL / TSPL2, Taiwan Semiconductor Printing / Programming Language ( TSMC )
  • TTP, linguaggio di stampa di Swecoin per stampanti kiosk (ora Zebra)
  • UFR (Ultra Fast Rendering), un linguaggio proprietario (Canon)
  • XES, sequenza di escape Xerox
  • XPS , XML Paper Specification introdotto in Windows Vista ( Microsoft )
  • ZJS, ZjStream Page Description Language (Zenographics)
  • ZPL , linguaggio di programmazione Zebra
  1. ^ Wayback Machine (PDF), su web.archive.org, 28 dicembre 2013. URL consultato il 29 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2013).

Voci correlate

modifica
  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica