Lingue zan

Le lingue zan, o zanuri, sono un sottogruppo linguistico delle lingue caucasiche meridionali (cartveliche) comprendente le lingue mingrelia e laz, le quali presentano una delle più forti affinità linguistiche nell'ambito della famiglia cartvelica. Infatti, nonostante il mingrelio e il laz non siano completamente mutuamente intelligibili, i parlanti di ciascuna delle due lingue può riconoscere parole dell'altra.

Zan
ხუნძანი ენა xunʒani ena
Parlato inGeorgia, Turchia
Tassonomia
FilogenesiLingue cartveliche
 Lingue zan
Area-of-zan-languages.png

La lingua proto-zan veniva parlata nell'antica Colchide, sulla costa sudorientale del Mar Nero, durante l'età del bronzo. Per questa ragione, il linguista Akaki Shanidze ha proposto il nome di lingue colchiche. Il termine zan, invece, viene dal nome greco-romano di una delle principali tribù colchiche, quasi del tutto identico al nome dato ai mingreli dagli svan, un gruppo cartvelico nord-occidentale.

ClassificazioneModifica

Secondo Ethnologue, la famiglia delle lingue zan comprende:

StoriaModifica

La lingua proto-zan si è separata dalla lingua proto-cartvelica nell'VIII secolo a.C., [senza fonte] ed era parlata da un comunità contigua che si estendeva lungo la costa del Mar Nero, dall'odierna Trebisonda sino alla Georgia occidentale.

Nella metà del VII secolo, i proto-zan vennero separati dalle intrusioni di popolazioni di lingua georgiana, scacciati dall'Iberia (Georgia orientale) dalla spinta degli arabi, che presero il controllo delle regioni di Imereti, Guria e Agiaria.

Separati dalla geografia, e più tardi dalla politica e dalla religione, i dialetti settentrionale e meridionale della lingua proto-zan finirono per trasformarsi in mingrelio e laz. Poiché la differenziazione si completò in età moderna, non è insolito trovare menzione di un'unica "lingua zan". Attualmente, il laz viene parlato dai laz nella Turchia (e in una piccola zona dell'Agiaria), mentre il mingrelio è parlato dai mingreli principalmente nella Mingrelia e in Abcasia.

FontiModifica

Collegamenti esterniModifica