Apri il menu principale

Tbilisi

capitale della Georgia
Tbilisi
città autonoma
(KA) თბილისი
Tbilisi – Stemma Tbilisi – Bandiera
Tbilisi – Veduta
Localizzazione
StatoGeorgia Georgia
RegioneNon presente
MunicipalitàNon presente
Amministrazione
SindacoK'akhaber K'aladze (KO-DS) dal 22/10/2017
Territorio
Coordinate41°41′39″N 44°50′01″E / 41.694167°N 44.833611°E41.694167; 44.833611 (Tbilisi)Coordinate: 41°41′39″N 44°50′01″E / 41.694167°N 44.833611°E41.694167; 44.833611 (Tbilisi)
Altitudine380-770 m s.l.m.
Superficie726 km²
Abitanti1 118 035[1] (2014)
Densità1 539,99 ab./km²
Altre informazioni
Lingueქართული (Georgiano)
Cod. postale0100 - 0150
Prefisso+995 32
Fuso orarioUTC+4
ISO 3166-2GE-TB
Cartografia
Mappa di localizzazione: Georgia
Tbilisi
Tbilisi
Sito istituzionale

Tbilisi (in georgiano: თბილისი?) è la capitale e la maggiore città della Georgia, già capitale della RSS Georgiana e della RSSF Transcaucasica. Il nome è talvolta scritto nelle forme Tiflis, Tiblisi o anche Tbilissi. La città copre un'area di 726 k e ha 1 118 035 abitanti.

StoriaModifica

Secondo un'antica leggenda, l'attuale territorio di Tbilisi era coperto da foreste. La città è stata fondata nel V secolo dal re georgiano Vakhtang I Gorgasali (452-502) ed è divenuta capitale un secolo dopo. Durante il dominio dell'Impero russo, dal 1848 al 1917 fu capoluogo del Governatorato di Tbilisi. Dal 1991, in seguito alla caduta dell'Unione Sovietica, è divenuta la capitale della repubblica di Georgia. Nel 2015 vi è stato lo straripamento del fiume Kura e Vere, provocato da un violento nubifragio, che ha provocato 19 vittime. È stata una delle calamità naturali più disastrose della storia recente della città.

Geografia fisicaModifica

Tbilisi è attraversata dal fiume Mtkvari (meglio noto col nome turco Kura).

CulturaModifica

EconomiaModifica

Tbilisi è un polo industriale (meccaniche, tessili, alimentari, distillerie) e delle comunicazioni.

Infrastrutture e trasportiModifica

La città è dotata di un aeroporto internazionale ed è al centro delle arterie stradali e ferroviarie nazionali. Tbilisi conta, a livello urbano, una rete metropolitana[2] ed una tranviaria. La metro è composta da 3 linee:

  • Linea 1 (rossa) "Gldani-Varketili" (Ahmetelis Teatri-Varketili)
  • Linea 2 (verde) "Saburtalo" (Važa Pshavela-Vagzlis Moedani) con un breve tratto in costruzione fra Važa Pshavela ed Universiteti
  • Linea 3 (azzurra) in costruzione nella tratta Rustaveli-Vazisubani, in progettazione dalla zona nord della città a Rustaveli.
 Lo stesso argomento in dettaglio: Metropolitana di Tbilisi.
 
Opera
 
Accademia delle scienze
 
Piazza Europa
 
Panorama con arcobaleno

SportModifica

CalcioModifica

La squadra georgiana più famosa è quella calcistica della Dinamo Tbilisi, vincitrice, tra l'altro, di 2 campionati e 2 coppe sovietiche, nonché di una Coppa delle Coppe (1981) ed una Coppa CSI (2004). Le altre squadre sportive cittadine sono: Lokomotivi Tbilisi, Ameri Tbilisi (scioltasi nel 2009), WIT Georgia e FC Merani Tbilisi.

PallacanestroModifica

Le principali squadre di pallacanestro cittadine sono: BC Dinamo Tbilisi, BC TSU Tbilisi e BC STU Tbilisi.

AmministrazioneModifica

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ l'area metropolitana conta 1 485 293 abitanti
  2. ^ (EN) Tbilisi Metro, urbanrail.net. URL consultato il 12 giugno 2010.
  3. ^ (ENKARU) Tbilisi Municipal Portal - Sister Cities, 2009 - Tbilisi City Hall. URL consultato il 16 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2013).
  4. ^ a b c d e f g h i Tbilisi Municipal Portal - Sister Cities, 2009 - Tbilisi City Hall. URL consultato il 16 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2013).
  5. ^ Yerevan Municipality - Sister Cities, 2005-2009 www.yerevan.am. URL consultato il 22 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2011).

BibliografiaModifica

  • Enciclopedia dello Stato sovietico georgiano. 1983. Libro 4, pp. 595–604
  • Vladimir Minorskij - Tbilisi nell'Enciclopedia dell'Islam

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14145376423683721470 · LCCN (ENn79104307 · GND (DE4060146-8 · WorldCat Identities (ENn79-104307
  Portale Georgia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Georgia