Apri il menu principale
Llanddona
villaggio, community
Llanddona – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principaleAnglesey
Territorio
Coordinate53°17′34″N 4°08′20″W / 53.292778°N 4.138889°W53.292778; -4.138889 (Llanddona)Coordinate: 53°17′34″N 4°08′20″W / 53.292778°N 4.138889°W53.292778; -4.138889 (Llanddona)
Superficie17,26 km²
Abitanti651
Densità37,72 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso(+44)
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Llanddona
Llanddona

Llanddona è villaggio con status di community del Galles nord-occidentale, situato nell'isola (e contea) di Anglesey. Conta una popolazione di circa 650 abitanti.[1]

Geografia fisicaModifica

Llanddona si trova nella parte orientale dell'isola di Anglesey, in prossimità della costa che si affaccia sul mare d'Irlanda e tra i villaggi di Benllech e Penmon (il villaggio dove sorge il Penmon Priory), rispettivamente a sud-est del primo e a ad ovest/sud-ovest del secondo).[2]

Origini del nomeModifica

Il toponimo Llanddona significa letteralmente "chiesa (llan) di San Dona", in ricordo della chiesa locale.[3]

StoriaModifica

LeggendeModifica

Seconda la leggenda, un tempo a Llanddona sarebbero vissute alcune streghe precedentemente cacciate, assieme ai loro mariti, dalle terre natie.[4]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Chiesa di San DonaModifica

Edificio principale del villaggio è la chiesa dedicata a San Dona: eretta prima del XV secolo, fu completamente ricostruita nel 1873.[3]

SpiaggeModifica

Il villaggio è però soprattutto famoso per le spiagge che si estendono nei suoi dintorni, spiagge che si sono guadagnate numerose bandiere blu e vari premi.[5]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Nel 2014, la popolazione stimata di Llanddona era pari a circa 651 abitanti.[1]

La località ha conosciuto quindi un decremento demografico rispetto al 2011, quando contava 691 abitanti.[1] Nel 2001, contva invece 639 abitanti.[1][6]

NoteModifica

  1. ^ a b c d (DE) Llanddona, City Population. URL consultato il 25 luglio 2016.
  2. ^ Aktkinson - Dragicevich, Galles, Lonely Planet, Victoria - EDT, Torino, 2011, p. 254
  3. ^ a b (EN) Church of St Dona, Llanddona, Coflein.gov.uk. URL consultato il 25 luglio 2016.
  4. ^ (EN) The Witches of Llanddona, Welsh Myths and Lengends. URL consultato il 25 luglio 2016.
  5. ^ (EN) Llanddona, Wales Directory. URL consultato il 25 luglio 2016.
  6. ^ (EN) Anglesey, Neighbourhood Statistics. URL consultato il 25 luglio 2016.

Altri progettiModifica