Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lobati
Bolinopsis mikado by OpenCage.jpg
Bolinopsis mikado
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Radiata
Phylum Ctenophora
Classe Tentaculata
Ordine Lobata
Eschscholtz, 1825
Famiglie

vedi testo

Lobata Eschscholtz, 1825 è un ordine di ctenofori della classe Tentaculata, con tentacoli più piccoli degli altri ctenofori ed una distintiva struttura a lobi appiattiti che fuoriescono dal corpo.

DescrizioneModifica

I lobati possiedono due lobi muscolosi che si sviluppano oltre la bocca. Sottili tentacoli nascono ai lati della bocca e si estendono in scanalature lungo la parete interna dei lobi. Tra i lobi, molte specie hanno quattro proiezioni gelatinose bordate di ciglia che generano correnti d'acqua; queste trascinano minuscole prede costituite da zooplancton verso la bocca per essere divorate[1].

TassonomiaModifica

Analisi filogenetiche sulla presenza (o l'assenza) di geni, introni e allineamento di amminoacidi fatte su noci di mare suggeriscono che l'ordine dei lobati sia parallelo al resto dei rami degli animali[2][3].

L'ordine Lobata è suddiviso nelle seguenti famiglie:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ruppert E.E, Fox R.S. e Barnes R.D., Invertebrate Zoology, 7ª ed., Brooks / Cole, 2004, ISBN 0-03-025982-7.
  2. ^ (EN) Ryan, J. F.; Pang, K.; Schnitzler, C. E.; Nguyen, A.-D.; Moreland, R. T.; Simmons, D. K.; Koch, B. J.; Francis, W. R.; Havlak, P.; Smith, S. A.; Putnam, N. H.; Haddock, S. H. D.; Dunn, C. W.; Wolfsberg, T. G.; Mullikin, J. C.; Martindale, M. Q.; Baxevanis, A. D., The Genome of the Ctenophore Mnemiopsis leidyi and Its Implications for Cell Type Evolution, in Science, vol. 342, nº 6164, 2013, DOI:10.1126/science.1242592, PMC 3920664, PMID 24337300.
  3. ^ (EN) Rokas, A., My Oldest Sister Is a Sea Walnut?, in Science, vol. 342, nº 6164, 2013, pp. 1327–1329, DOI:10.1126/science.1248424.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica