Lorenzo Pagni

Lorenzo Pagni
Conte palatino
Nascita Pescia, 1490
Morte Firenze, 30 maggio 1568
Luogo di sepoltura Basilica di Santa Maria Novella
Dinastia Pagni
Padre Andrea Pagni
Madre Piera
Lorenzo Pagni

Cancelliere di Fucecchio
Durata mandato 1519 –
1523

Priore di Pescia
Durata mandato novembre 1527 –
?

Segretario di Cosimo I
Durata mandato ? –
?

Dati generali
Professione Notaio, politico, diplomatico

Lorenzo Pagni (Pescia, 1490Firenze, 30 maggio 1568) è stato un notaio, politico e diplomatico italiano.

BiografiaModifica

Lorenzo nacque a Pescia nel 1490 da Andrea Pagni e da Piera.

Essendo parte del patriziato pesciatino, ebbe modo di studiare e successivamente ottenere la qualifica di notaio presso Roma. Tale professione venne esercitata a partire dal 15 marzo 1507. Oltre all'esercizio notarile, Lorenzo ricoprì anche incarichi pubblici.

Intorno al 1517, sposò Lisa di Giovan Michele da Sesto. Dal matrimonio nacquero almeno cinque figli, tra i più illustri ritroviamo Baldassarre, divenuto canonico e priore, Gherardina, data in sposa a Girolamo Orlandi (membro della famiglia Orlandi) e Piera, data in sposa a Giovanni Brunetti.

Nel 1519, presso Fucecchio, Lorenzo assunse la carica di cancelliere.

Per conto del comune di Pescia divenne priore nel novembre del 1527 e successivamente nel novembre del 1529 assunse l'incarico di membro dei Collegi.

Il 28 marzo 1539, Lorenzo divenne conte palatino e successivamente poté fregiarsi del titolo di segretario mediceo.

Nella sua lunga carriera svolse anche la mansione di diplomatico per conto di: Alessandro de' Medici e Cosimo I de' Medici.

Morì a Firenze il 30 maggio 1568 a causa della peste e venne sepolto nella Basilica di Santa Maria Novella.

CuriositàModifica

NoteModifica

  1. ^ Pagni, Lorenzo, su treccani.it. URL consultato il 14 novembre 2019.

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Ansaldi, Cenni biografici dei personaggi illustri della città di Pescia e suoi dintorni, Pescia, 1872.

Voci correlateModifica