Apri il menu principale
Fiume Luapula
StatiZambia Zambia
RD del Congo RD del Congo
Lunghezza480 km
Nascedalle paludi e dal Lago Bangweulu
SfociaLago Mweru

Il fiume Luapula è una sezione del secondo fiume più lungo dell'Africa, il Congo. Costituisce la frontiera naturale transnazionale, per quasi tutta la sua lunghezza, tra Zambia e Repubblica Democratica del Congo. Il Luapula unisce il Lago Bangweulu (interamente in territorio dello Zambia) al Lago Mweru (condivisa tra i due paesi) e dà il suo nome alla Provincia di Luapula nello Zambia.

Fonte del Luapula superioreModifica

Il fiume nasce dal Lago Bangweulu e dalle paludi in cui scorre il fiume Chambeshi, una della fonti del Congo. Non esiste un unico canale chiaro e distinto che colleghi i due fiumi e il lago, ma una massa intricata di canali, lagune e paludi. L'esploratore David Livingstone morì esplorando la zona, e uno dei suoi ultimi atti fu la questione circa il corso del Luapula.

Al di sotto delle paludi del Bangweulu il Luapula compie un arco e dalla direzione sud-ovest svolta verso nord-ovest e poi punta verso nord, con alcune rapide e una serie di cataratte, tra cui le cascate Mambilima.

La valle del LuapulaModifica

Il fiume con il suo lungo e sottile delta entra nel Lago Mweru in un'area chiamata paludi del Luapula.

Il paludi si estendono lungo gli ultimi 100 km del fiume prima di tuffarsi nel lago, e in alcune zone raggiungono i 30 km di larghezza coprendo una superficie di circa 2500 km². Ci sono quattro isole abitate nella parte del delta in territorio della Repubblica Democratica del Congo, tra cui la più grande nel sistema che è collegato alla terraferma nella stagione asciutta. Lo Zambia ha tre isole abitate nel delta sotto la sua giurisdizione tra cui l'isola di Chisenga.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh87006086