Apri il menu principale

Luigi Rigorini (Galliate, 1879Torino, 3 novembre 1956) è stato un pittore italiano.

Luigi Rigorini
Luigi Rigorini, Olio su Tela

Indice

BiografiaModifica

Il padre, Antonio Rigorini[1], pensava di avviare il figlio agli studi di ingegneria ma la ferma volontà di diventare pittore spinse il giovane Luigi a studiare a Milano, presso il prof. Lampugnani. A 19 anni fu allievo del prof E. D. Smeriglio all'Accademia Albertina di Torino e successivamente, entrato a far parte dell'avviata bottega lavorò alla decorazione di palazzi, ville patrizie in Torino, in Italia ed all'estero. (Parigi, Costantinopoli, Smirne).

A 25 anni ottenne la cattedra di ornato disegnato all'Accademia Albertina, ove rimase per 36 anni. Ebbe come colleghi ed amici i Grosso, Ferro, Rubino, Alloati.

Fiori, paesaggi, marine, architetture, scene di genere, battaglie, nature morte sono i temi della sua estesa e varia produzione pittorica.

Alcuni dei suoi lavori si trovano:

Fu padre di Antonio Rigorini, anch'egli pittore.

NoteModifica

  1. ^ Antonio Rigoroni, Dei principali sistemi proposti per superare le grandi montagne colle ferrovie e loro confronto colla galleria sotterranea attuale del Moncenisio : dissertazione e tesi / presentate alla commissione esaminatrice della Regia Scuola d'applicazione per gl'ingegneri in Torino da Rigorini Antonio, Torino, Ceresole e Panizza, 1869, OPAC SBN: IT\ICCU\LO1\0433326.
  2. ^ Donatella Balani e Stefano A. Benedetto (a cura di), Torino 1706: dalla storia al mito, dal mito alla storia, Torino, Archivio storico della Città di Torino, 2006, pp. 189-190, ISBN 88-86685-82-3.. URL consultato il 10 novembre 2011.

BibliografiaModifica

  • Luigi Rigorini, Gian Alberto Farinella (a cura di), Antonio Rigorini, Torino, Ages Arti Grafiche, 2006, Codice OPAC SBN: IT\ICCU\TO0\1827896 .

Collegamenti esterniModifica