Apri il menu principale

Luis Morquio

medico uruguaiano
Luis Morquio (circa 1930)

Luis Morquio (Montevideo, 24 settembre 186719 giugno 1935) è stato un medico e professore universitario uruguaiano.

È lo scopritore di una malattia umana congenita di carattere autosomico recessivo, la mucopolisaccaridosi IV A, definita in suo onore sindrome di Morquio[1][2]. Questa è dovuta alla carenza, geneticamente programmata, dell'enzima N-acetil-galattosamina-6-solfato solfatasi (GALNS) responsabile della degradazione del cheratan-solfato (KS) e della condrotina-6-solfato (C6S).

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ole Daniel Enersen, Luis Morquio, in Who Named It?.
  2. ^ AE. Chudley, C. Chakravorty; L. Morquio, Genetic landmarks through philately: Luís Morquio 1867-1935., in Clin Genet, vol. 62, nº 6, dicembre 2002, pp. 438-9, PMID 12485190.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Luis Morquio, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
Controllo di autoritàVIAF (EN8894482 · ISNI (EN0000 0000 5563 460X · LCCN (ENn87120477 · WorldCat Identities (ENn87-120477