Lunga Marcia 2E

Lunga Marcia 2E
CZ-2E.svg
Informazioni
ProduttoreAccademia cinese di tecnica dei lanciatori
Nazione di origineCina Cina
Dimensioni
Altezza49,70 m
Diametro3,35 m
Massa460 t
Stadi3
Capacità
Carico utile verso orbita terrestre bassa9500 kg
Carico utile verso
orbita di trasferimento geostazionaria
3500 kg
Cronologia dei lanci
StatoRitirato
Basi di lancioXichang
Lanci totali7
Successi5
Fallimenti2
Volo inaugurale16 luglio 1990
Volo conclusivo28 dicembre 1995
Razzi ausiliari (stadio 0)
Nº razzi ausiliari4
Propulsori1 YF-20B
Spinta740,4 kN
Impulso specifico260,66 s
Tempo di accensione127 s
PropellenteN2O4/UDMH
1º stadio
Propulsori4 YF-20B
Spinta2961,6 kN
Impulso specifico260,66 s
Tempo di accensione160 s
PropellenteN2O4/UDMH
2º stadio
Propulsori1 YF-24B
Spinta738,4 kN
Impulso specifico298,00 s
Tempo di accensione301 s
PropellenteN2O4/UDMH
3º stadio (opzionale) – EPKM
Propulsori1 FG-46
Spinta190 kN
Impulso specifico293 s
Tempo di accensione87 s
PropellenteHTPB

Il Lunga Marcia 2E (in cinese: 长征二号ES, Chángzhēng èrhào EP) è un lanciatore spaziale cinese. È stato progettato per il lancio di satelliti per telecomunicazioni in orbita di trasferimento geostazionaria.

StoriaModifica

Ha effettuato in totale 7 lanci, tutti dal centro spaziale di Xichang. Quattro lanci si sono conclusi con successo e uno con successo parziale. Il lancio inaugurale è avvenuto il 16 luglio 1990.

Il suo primo fallimento è avvenuto il 21 dicembre 1992, quando un intenso wind shear ha causato la rottura dell'ogiva e la distruzione del satellite 45 secondi dopo la partenza. Il vettore ha continuato l'ascesa, rilasciando quello che rimaneva del carico in orbita terrestre bassa. Il problema è stato risolto al lancio successivo aumentando il numero dei rivetti.

Il secondo fallimento è avvenuto il 25 gennaio 1995, quando il vettore è esploso 50 secondi dopo la partenza. Il produttore del satellite, Hughes, dichiarò che la causa era nuovamente il wind shear, mentre la CASC sostenne che il problema era dovuto all'interfaccia tra lanciatore e carico. Alla fine si decise di riprogettare sia l'ogiva che l'interfaccia.

Durante un altro lancio, il 28 novembre 1995, le forze eccessive provocarono un disallineamento dell'antenna Ku del satellite, causando una riduzione dell'area di copertura.

Il lanciatore è stato ritirato alla fine del 1995 e rimpiazzato con il Lunga Marcia 3B.

Voci correlateModifica