Apri il menu principale
Madura
Madura locator.png
Geografia fisica
LocalizzazioneMar di Giava
Coordinate7°00′S 113°20′E / 7°S 113.333333°E-7; 113.333333Coordinate: 7°00′S 113°20′E / 7°S 113.333333°E-7; 113.333333
ArcipelagoGrandi Isole della Sonda
Superficie4.250 km²
Geografia politica
StatoIndonesia Indonesia
Centro principaleBangkalan
Demografia
Abitanti4'000'000 ca.
Cartografia
Mappa di localizzazione: Indonesia
Madura
Madura
voci di isole dell'Indonesia presenti su Wikipedia

Madura è un'isola indonesiana al largo della costa nord-orientale dell'isola di Giava, vicino al porto di Surabaya. Le due isole sono separate dallo stretto di Madura, sul quale nel 2009 è stato inaugurato il ponte Suramadu.[1]

Occupa una superficie di circa 4.250 km² ed ha una popolazione di circa quattro milioni di abitanti, gran parte dei quali di etnia Madurese. La lingua principale di Madura è il madurese, che viene parlato anche su molte delle 66 isole circostanti. Madura fa amministrativamente parte della provincia di Giava Orientale.

Corsa dei tori a Sumenep, Madura

Indice

EconomiaModifica

Madura è una delle aree più povere della provincia di Giava Orientale. Contrariamente a Giava, il terreno non è abbastanza fertile da permettere una buona produzione agricola. La carenza di altre opportunità economiche ha portato a povertà e disoccupazione croniche e hanno costretto a emigrare molti maduresi, che sono tra gli indonesiani maggiormente coinvolti nei programmi di trasmigrazione interna governativi verso altre parti del paese.

L'agricoltura di sussistenza è un punto fermo dell'economia. Il mais è la coltivazione chiave di molti piccoli possedimenti terrieri dell'isola. Anche l'allevamento di bestiame riveste particolare importanza nell'economia agricola e fornisce entrate extra alle famiglie contadine, oltre ad essere alla base delle tradizionali competizioni di corsa dei tori di Madura. La pesca su piccola scala è anch'essa un importante fattore di sussistenza.

Il tabacco è il principale prodotto esportato dall'isola, il cui terreno non supporta molte altre coltivazioni alimentari. È importante anche la coltivazione di chiodi di garofano, usati per produrre il kretek (tipica sigaretta indonesiana ai chiodi di garofano). Fin dall'epoca della colonizzazione olandese, Madura è tra i maggiori produttori ed esportatori di sale.

Bangkalan, situata all'estremità occidentale dell'isola, è stata industrializzata sostanzialmente a partire dagli anni 1980. Questa regione si trova a breve distanza da Surabaya, la seconda città dell'Indonesia, è diventata un sobborgo per i pendolari che lavorano a Surabaya e un luogo adatto per sviluppare industrie e servizi vicini alla città. Il ponte Suramadu collega l'isola a Surabaya, è lungo 5,4 km ed è il più lungo dell'Indonesia. Inaugurato nel 2009,[1] ha aumentato l'interazione dell'area di Bangkalan con l'economia regionale.

CulturaModifica

Corsa dei toriModifica

Madura è famosa per le sue corse dei tori, dove un fantino, solitamente un ragazzino, guida una semplice slitta di legno trainata da una coppia di tori, su un percorso di circa cento metri in un tempo di 10/15 secondi. In varie città dell'isola si disputano corse ad agosto e settembre di ogni anno, con un gran finale costituito dal Trofeo Presidenziale, che si svolge a Pamekasan a fine settembre o ad ottobre.

Musica e teatroModifica

Diverse forme di musica e teatro sono popolari a Madura, in particolare tra la popolazione più povera, per la quale costituiscono una forma poco costosa di intrattenimento e di socializzazione. Il teatro topeng, che prevede rappresentazioni mascherate di storie classiche come il Rāmāyaṇa e il Mahābhārata, è la forma di spettacolo madurese più nota fuori dell'isola, a causa del suo ruolo di rappresentante dell'arte madurese nelle manifestazioni di cultura regionale in tutta l'Indonesia. Comunque, questo tipo di spettacoli è raro su Madura, ed è limitato alle grandi occasioni ufficiali. Il meno formale teatro loddrok, dove gli attori non indossano maschere e interpretano un'ampia gamma di temi, è più popolare sull'isola. Simile è il teatro drammatico impostato sulla moderna musica malay, dove le donne recitano accanto agli uomini.

L'orchestra gamelan (nome associato anche al tipo di strumenti usati), tipica di giava, è presente anche a Madura, dove diverse delle ex corti reali come quelle di Bangkalan e Sumenep, possiedono gamelan elaborati. La musica tongtong, più esclusiva di Madura, viene suonata su diversi tamburi in legno o bambù, e spesso accompagna le competizioni di corsa dei tori.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Rohman Taufiq, Indonesia Launches First Inter-Island Bridge, su tempointeractive.com, rivista indonesiana Tempo, 10 giugno 2009. URL consultato il 17 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2012).

BibliografiaModifica

  • Kees van Dijk, Huub de Jonge, e Elly Touwen-Bouswsma, eds. 1995. Across Madura Strait: the dynamics of an insular society. Leida: LITLV Press. ISBN 90-6718-091-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315526581 · GND (DE4275930-4 · BNF (FRcb11973882d (data) · WorldCat Identities (EN315526581
  Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Isole