Apri il menu principale

Arcipelago

gruppo di isole
Arcipelago finlandese, situato tra golfo di Botnia e golfo di Finlandia: è il maggiore al mondo per numero di isole

Un arcipelago, che letteralmente significa "mare principale", dal greco arkh-(i)- (principale) e pelagos (mare) è un gruppo di isole riunite sotto la stessa denominazione.[1]

DescrizioneModifica

Si trovano generalmente in mare o oceano aperto, più raramente vicino ad un continente.[2] Sono spesso di natura vulcanica, trovandosi quindi lungo le dorsali sottomarine o i punti caldi, ma ci sono molti altri processi che possono generare questo fenomeno, tra i quali l'erosione e il deposito di sedimenti: alcuni esempi sono le isole delle Hawaii[3] o le Azzorre.[4]

Esiste poi una specie particolare di arcipelaghi che si formano negli immediati pressi della terraferma a causa della tettonica a zolle. Questi frammenti di crosta continentale,[5] staccatisi dalla primitiva massa continentale prendono il nome di microcontinenti. Alcuni esempi sono le isole Farallon in California[6] e le isole Mascarene.[7]

In Europa, esistono molti arcipelaghi: si pensi a quello del mar Egeo,[8] alle isole britanniche[9] o alle innumerevoli piattaforme che si trovano lungo le coste dei tre Stati scandinavi.[10]

Altri raggruppamenti di isole al mondo sono di natura corallina[11] come nel Mar dei Caraibi,[12] nell'Oceano Indiano e nell'Oceano Pacifico. Analizzando nel dettaglio, l'America centrale è costellata di isolotti variamente colonizzati nel corso dei secoli precedenti da inglesi, francesi, spagnoli e olandesi: si suole suddividere tra Grandi Antille, che formano l'80% delle terre emerse della regione caraibica[13] e in cui rientrano per esempio Cuba o Hispaniola, la terra raggiunta da Cristoforo Colombo il 12 ottobre 1492 e Piccole Antille, a cui appartengono Trinidad e Tobago, Antigua e Barbuda, Dominica, ecc.[14] Il continente Oceania presenta anch'esso un gran gruppo di isole (circa 10.000[15]) che formano arcipelaghi variamente distribuiti tra le quattro macroregioni di Australasia, Melanesia, Micronesia e Polinesia.

Spesso gli arcipelaghi costituiscono veri e propri Stati, tanto che il più grande al mondo è composto unicamente di isole facenti capo alla stessa nazione, ossia l'Indonesia.[16][17][18]

Etimologia del termineModifica

Il termine probabilmente deriva da un'alterazione di Αἰγαῖον πέλαγος, aigàion pèlagos, ossia mar Egeo in greco antico e poi divenuto αρχιπέλαγος, arkhipélagos, in italiano arcipelago.[1][19]

Lista di arcipelaghi mondialiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Lista di arcipelaghi.

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Arcipelago a cura di treccani.it
  2. ^ (EN) Brian Russell Roberts; Michelle Ann Stephens, Archipelagic American Studies, Duke University Press, 2017, ISBN 978-08-22-37320-9.
  3. ^ (EN) Jan Kozák; Vladimir Cermák, The Illustrated History of Natural Disasters, Springer Science & Business Media, 2010, ISBN 978-90-48-13325-3, p. 111.
  4. ^ (EN) J.L. Gaspar; J.E. Guest; A.M. Duncan; F.J.A.S. Barriga; D.K. Chester, Volcanic Geology of São Miguel Island (Azores Archipelago), Geological Society of London, 2015, ISBN 978-18-62-39731-6, p. 185.
  5. ^ (EN) Ron Redfern, Origins, University of Oklahoma Press, 2001, ISBN 978-08-06-13359-1 p. 82.
  6. ^ (EN) Susan Casey, The Devil's Teeth, Henry Holt and Company, 2006, ISBN 978-14-66-80051-9.
  7. ^ Maurizio Olivieri, Guida di Mauritius, Youcanprint, 2018, ISBN 978-88-27-81730-8.
  8. ^ Giorgio Ieranò, Arcipelago, Giulio Einaudi Editore, 2018, ISBN 978-88-58-42880-1, p. 200.
  9. ^ Gabriello de Sanctis, Dizionario de' termini relativi alla geografia compilato da Gabriello de Sanctis, G. Nobile, 1852, digitalizzato dalla Biblioteca Nazionale di Napoli il 3 marzo 2014, p. 83.
  10. ^ Arturo Issel, Compendio di geologia col concorso dell'ingegnere S. Traverso, 1896, digitalizzato dalla Columbia University il 17 febbraio 2009, p. 74: "Tipo caratteristico di isole continentali si ha negli arcipelaghi della Scandinavia occidentale, del Cile meridionale e della Dalmazia, costituite di serie d'isole assai allungate, parallelamente al litorale della vicina terraferma, e a contorni assai ristretti...".
  11. ^ Antonio Stoppani, Corso di geologia per allievi dei corsi di laurea in scienze naturali, scienze geologiche e scienze biologiche (vol. 1), G. Bernardoni e G. Brigola, 1871, p. 491.
  12. ^ (EN) Alfred Neumann, The Caribbean, Hunter Publishing, Inc, 1986, ISBN 978-38-86-18112-4, p. 15.
  13. ^ (EN) William F. Keegan; Corinne Lisette Hofman, The Caribbean Before Columbus, Oxford University Press, 2017, ISBN 978-01-90-60525-4, p. 5.
  14. ^ (EN) Casey D. Allen, Landscapes and Landforms of the Lesser Antilles, Springer, 2017, ISBN 978-33-19-55787-8, p. 45.
  15. ^ (EN) Oceania a cura di britannica.com
  16. ^ (EN) Ian Burnet, Archipelago: A Journey Across Indonesia, Rosenberg Publications, 2015, ISBN 978-19-25-07871-8.
  17. ^ (EN) Mohammad Zulfan Tadjoeddin; Anis Chowdhury, Employment and Re-Industrialisation in Post Soeharto Indonesia, Springer, 2018, ISBN 978-11-37-50566-8, p. 26.
  18. ^ (EN) Bruce Elleman; Stephen Kotkin; Clive Schofield, Beijing's Power and China's Borders, M.E.Sharpe, 2015, ISBN 978-07-65-62766-7, p. 62.
  19. ^ (EN) Muhammad Munawwar, Ocean States, Martinus Nijhoff Publishers, 1995, ISBN 978-07-92-32882-7, p. 14.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4142951-5