Manoscritto di Castelmonte

Il Manoscritto di Castelmonte (Starogorski rokopis in sloveno) è uno dei più antichi documenti, fino a noi pervenuti, scritto in lingua slovena.

Il Manoscritto di Castelmonte

EpocaModifica

Il manoscritto fu redatto presso il santuario della Beata Vergine di Castelmonte, situato nelle vicinanze di Cividale del Friuli, tra il 1492 ed il 1498 da Lorenzo da Mernico (Laurentius vicario di Mirnik). Il periodo corrisponde a quello in cui l'idioma sloveno, fino ad allora prettamente orale, cominciava a sviluppare le regole per dotarsi anche di una forma grafica.

ContenutoModifica

Il manoscritto, composto da due fogli, contiene le principali preghiere del Cristianesimo e precisamente il Padre Nostro, l'Ave Maria ed il Credo. Nel testo sono presenti caratteristiche peculiari delle parlate della Carniola, del Carso interno e della Slavia Veneta. Insieme al manoscritto di Cergneu, custodito presso il Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli, testimonia il contributo dato dall'idioma parlato nella Slavia friulana alla formazione della lingua slovena letteraria.[1]

Il documento, che faceva parte integrante del libro della Confraternita di Santa Maria del Monte, venne ritrovato solo verso gli anni 60 del XX secolo e fu pubblicato, a cura di Angelo Cracina, nel 1974.[2][3] Il manoscritto era inizialmente conservato presso l'Archivio arcivescovile di Udine[4]; attualmente risulterebbe custodito presso l'Archivio Capitolare della parrocchia di Santa Maria Assunta di Cividale del Friuli[5].

PreghiereModifica

Il Padre NostroModifica

I.
Oratio dominicalis sclauonice
Otzha naſch kher ſy vnebeſſich poſſchwetſcheno
wody twoye yeme, pridi khnam twoye
Bogaſtwo, yſidiſſe twoye wuolle, khokher vnebeſſich
tochu Naſemle. Day nam donneſs ta vſſe-
dannj khruch ynuy nam odpuſti naſche douge
khokhr mi odpuſtimo naſchim dolſchnickham.
Naſs vnapellay, na reſreſchno, Naſs reſche
od ſlega. Amen.

L'Ave MariaModifica

II.
Salutatio Angelica
Zheſchena ſy Maria gnade ſy pollna
goſpod ye ſtabo, ſegnana ſy me
vuſſemj ſchenamy, ſchegnan ye ta ſſadt,
twoyga telleſſa. Yhs Hps Amen.

Il CredoModifica

III.
Symbolum Appoſtollor(um)
Yest veryo na boga vſſega mogotzhiga, otzha
ſtvarnickha nebeſs ynuy ſemle ynuy na
Jheſuſſa chriſtuſſa ſynnu nega ediniga
goſpodj naſchiga, kheter ye podtzhett od ſwetiga
ducha Royen od Marie diwitze, Martran
pod pontio pyllatuſſo. Na khriſch reſpett,
ys khriſcha ſnett, mortiw vgrob polloſchen,
pred pekhell yede, Na trettye dan od
ſmertte vſtall, Na nebw ſtoppl, tu ſydj
Na deſſnitzi ſwoyga otzha nebeſkhiga od
tod yma tudi pritti ynuy ſodittj zhes
ſchywe ynuy zhes me(o)rtwe
Yest veryo na sſwettiga ducha, sſwetto kherſchan-
ſckho Zerckho, gmayno vſſech ſwettikhow
odpuſchane grechow, ſtayenna tega ſchewotta
ynuy ta vi(e)tzhe leben. Amen [4]

NoteModifica

  1. ^ "Il manoscritto di Castelmonte" di Don Natalino (Božo) Zuanella disponibile sul sito www.vallidelnatisone.org
  2. ^ Mi smo tu-La comunità linguistica slovena della Provincia di Udine, passato, presente, futuro a cura dell'Istituto per la Cultura Slovena; 2009
  3. ^ Il manoscritto di Castelmonte da www.vallidelnatisone.org
  4. ^ a b Handschriff von Castelmonte da kodek.uni-bamberg.de
  5. ^ Cividale e le antiche testimonianze della lingua slovena/Jezikovni spomeniki slovenščine v Čedadu, su comune.cividale-del-friuli.ud.it. URL consultato l'11 settembre 2021.

BibliografiaModifica

  • Cracina Angelo: Antiche preghiere popolari slovene del santuario di Castelmonte; Arti Grafiche Friulana - Udine 1974;
  • Logar, Pogorelec e Koruza: "Starogorski slovenski rokopis iz konca 15. stoletja" su Jezik in slovstvo (Lingua e letteratura); Lubiana 1973/74;
  • Logar: "Grafika in jezik starogorskega rokopisa" in Jezik in slovstvo; Lubiana 1973/74;
  • Srečko Renko: Studi contenuti nei volumi XXII-XXIII della rivista italiana Ricerche slavistiche; 1975-1976;
  • Toporišič: "Starogorski rokopis" in Enciklopedija slovenskega jezika (Enciclopedia della lingua slovena); Lubiana 1992;
  • Autori Vari:Enciklopedija Slovenije; Mladinska Knjiga; Lubiana 1987.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica