Manuel L. Quezon

politico filippino
(Reindirizzamento da Manuel Quezón)
Manuel L. Quezon
Quezon.jpg
Ritratto di Manuel L. Quezon

Presidente delle Filippine
1º Presidente del Commonwealth delle Filippine
Durata mandato 1935-1944
Predecessore Emilio Aguinaldo
Successore Jose P. Laurel

Dati generali
Partito politico Partido Nacionalista
Università Colegio de San Juan de Letran e Università di Santo Tomas
Firma Firma di Manuel L. Quezon

Manual L. Quezon, all'anagrafe Manuel Luis Quezon y Molina[1] (Baler, 19 agosto 1878Manila, 1º agosto 1944), è stato un politico filippino.

BiografiaModifica

Nel 1907 fondò, insieme a Sergio Osmeña, il Partido Nacionalista.

Ha servito come presidente delle Filippine dal 15 novembre 1935 fino alla sua morte avvenuta il 1º agosto 1944.

Il suo secondo mandato come Presidente, essendo stato rieletto, è iniziato il 31 dicembre 1941.

Quezon è il secondo presidente delle Filippine[2], dopo Emilio Aguinaldo, la cui gestione non ha ricevuto alcun riconoscimento internazionale.

Massone, fu Gran maestro della Gran Loggia delle Filippine dal 1918 al 1919[3].

Riposa al Manila North Cemetery.

NoteModifica

  1. ^ I nomi di origine spagnola nelle Filippine si scrivono correntemente senza accento. Cfr. (EN) Allan M. Siegal, William G. Connolly, The New York Times Manual of Style and Usage, 5th Edition, 2015, p. 122; (ES) Fernando N. Zialcita, ¿Hispanismo o filipinismo? La identidad cultural en la obra de Nick Joaquin, 2014, p. 225, nota 1
  2. ^ (EN) Manuel L. Quezon, su Presidential Museum and Library, http://malacanang.gov.ph/. URL consultato il 15 dicembre 2013.
  3. ^ Giordano Gamberini, Mille volti di massoni, Roma, Ed. Erasmo, 1975, p. 212.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69727107 · ISNI (EN0000 0000 8150 1114 · LCCN (ENn50050542 · GND (DE118866753 · BNF (FRcb14555598r (data) · BNE (ESXX1407599 (data) · NLA (EN35491453 · WorldCat Identities (ENlccn-n50050542