La Maremne è una regione naturale della Francia che si trova nel dipartimento della Landes, all'estremità sud-occidentale del dipartimento e della Lande di Guascogna, delle quali fanno parte.

Riserva naturale nazionale delle paludi di Orx

GeografiaModifica

Si tratta di una regione relativamente piccola, che si estende dalla palude di Orx fino a Seignosse. Essa corrisponde all'antico delta fluviale dell'Adour. Questo fiume dal coeso piuttosto instabile aveva come estuario principale Capbreton, ma se n'è staccato giungendo fino a Vieux-Boucau-les-Bains, dopo di che è stato diretto verso Bayonne (Boucau).

 
La posizione della Maremne nelle Landes de Gascogne

Le paludi d'Orx, oggi ormai prosciugate, sono una vestigia di questo antico delta.

Le Maremme è delimitata ad ovest dall'oceano Atlantico ed a sud dal Seignanx.

Comuni principaliModifica

L'antico capoluogo della regione è Tosse; gli altri comuni principali sono: Capbreton, Angresse, Saint-Vincent-de-Tyrosse, Bénesse-Maremne, Labenne, Saint-Geours-de-Maremne, Saubrigues, Orx, Josse, Pey

EtimologiaModifica

L'antica viscontea di Maremne (archipresbyteratus Maritime nel 1527, Annales du Midi, 1894), tra l'Adour e l'oceano, trae il nome dall'aggettivo latino maritimu: marít(i)mu > marétme > marénme e marémne. Di simile etimologia alla Maremma, subregione della Toscana costiera e del Lazio settentrionale.

StoriaModifica

Le Maremne sotto l'Ancien Régime era una viscontea. Il visconte più celebre fu Enrico IV.

La baronia di Capbreton e Labenne si distingueva dalla Maremne in particolare per le regole sull'eredità:

quando la Maremne seguiva il diritto pirenaico:

  • primogenitura assoluta senza distinzione di sesso

FonteModifica

  • (FR) B. Boyrie-Fénié, Dictionnaire toponymique des communes Landes et Bas-Adour, éd. CAIRN, Pau, 2005, p. 57.
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia