Apri il menu principale
Mausoleo Chashma Ayub
Chashma-Ayub Mausoleum outside view 2.JPG
StatoUzbekistan Uzbekistan
LocalitàBukhara
ReligioneMusulmana
Inizio costruzioneXII secolo
CompletamentoXVI secolo

Coordinate: 39°46′41″N 64°24′08″E / 39.778056°N 64.402222°E39.778056; 64.402222

UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Centro storico di Bukhara
(EN) Historic Centre of Bukhara
Bokhara1909.jpg
TipoCulturali
Criterio(ii) (iv) (vi)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal1993
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Il mausoleo Chashma-Ayub si trova vicino al Mausoleo Samani, a Bukhara, Uzbekistan. L'acqua di questo pozzo è ancora pura ed è considerata salutare. L'attuale edificio fu costruito durante il regno di Timur e dispone di uno stile di Khwarazm a cupola conica, poco comune a Bukhara.

Indice

Descrizione del sitoModifica

Il mausoleo Chashma-Ayub Mausoleum è nel bel mezzo di un piccolo e antico cimitero. La costruzione ha subito alcune perdite, ma le parti conservate rappresentano una combinazione di un portale d'ingresso armonico, ad essa adiacente vi sono i resti della cortina occidentale.

La caratteristica costruttiva del portale è tradizionale, costituita da due piloni che formano la nicchia coperta a semi-volta. Il telaio all'interno del quale si costituisce la superficie del timpano e della ktoba, è rifinito con una scritta superiore ad un arco a sesto acuto. Nella parte settentrionale del portale vi è una nicchia su un muro del timpano limitato una porta. L'estremità occidentale del portale è affiancato da un muro di mattoni profondo che misura 5,9 m, di cui la parte occidentale è stata persa. La parete forma un trapezio con un'ampia base. La sala centrale si sovrappone alla cupola con tenda-visiera. Eccetto per le proporzioni della costruzione, questo monumento è ben fatto e le decorazioni perfettamente eseguite, la parte fondamentale è concentrata sul portale. Il luogo più efficace per la composizione generale della decorazione è ktoba, piena di iscrizioni arabe su uno sfondo di ornamento botanico. Il telaio a portale è rafforzato dal girih con ottaedri intrecciati, in mattoni di terracotta. Vi sono anche degli inserti vetrati in turchese che riempiono gli spazi con ottaedri centrali. Il valore storico del monumento è costituito dall'esatta datazione scritta sulla ktoba (1208-1209. A.D.) o l'anno 605 del calendario musulmano.[1]

CuriositàModifica

Questo sito è stato aggiunto alla Tentative List del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO il 18 gennaio 2008, nella categoria culturale.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) UNESCO World Heritage Centre, Chashma-Ayub Mausoleum - UNESCO World Heritage Centre, su whc.unesco.org. URL consultato il 7 marzo 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uzbekistan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uzbekistan