Mehmed Emin Rauf Pascià

Mehmed Emin Rauf Pascià
Mehmet emin rauf.jpg

Gran Visir dell'Impero Ottomano
Durata mandato 30 marzo 1815 –
6 gennaio 1818
Monarca Mahmud II
Predecessore Hursid Pascià
Successore Burdurlu Dervish Mehmed Pascià

Durata mandato 17 febbraio 1833 –
8 luglio 1839
Monarca Mahmud II
Predecessore Reshid Mehmed Pascià
Successore Koca Mehmed Hüsrev Pascià

Durata mandato 29 maggio 1841 –
7 ottobre 1841
Monarca Abdülmecid I
Predecessore Koca Mehmed Hüsrev Pascià
Successore Darendeli Topal İzzet Mehmed Pascià

Durata mandato 3 settembre 1842 –
31 luglio 1846
Monarca Abdülmecid I
Predecessore Darendeli Topal İzzet Mehmed Pascià
Successore Koca Mustafa Reşid Pascià

Durata mandato 27 gennaio 1852 –
7 marzo 1852
Monarca Abdülmecid I
Predecessore Koca Mustafa Reşid Pascià
Successore Koca Mustafa Reşid Pascià

Wālī di Damasco
Durata mandato Ottobre 1828 –
Luglio 1831
Capo del governo Darendeli Topal İzzet Mehmed Pascià
Predecessore Salih Pascià
Successore Benderli Mehmed Selim Sırrı Pascià

Pascià Mehmed Emin Rauf (17801859) è stato un politico e industriale ottomano.

Fu Gran Visir dell'Impero Ottomano due volte sotto Mahmud II (regno 1808-1839) e tre volte sotto Abdülmecid I (regno 1839-1861) durante il periodo Tanzimat di riforma. Era una delle figure più importanti nel finanziamento della guerra di Crimea.

Secondo Shaw e Shaw, Mehmed Emin Rauf Pascià e il suo predecessore, Mustafa Reşit Pascià, "hanno agito principalmente come mediatori" per Mahmud II, "tentando di bilanciare interessi contrastanti mentre partecipavano alle attività delle fazioni e alle controversie endemiche nella vita del governo ottomano".[1]

NoteModifica

  1. ^ Shaw, S. J. e Shaw, E. Z., History of the Ottoman Empire, vol. 2, Cambridge, Cambridge University Press, 1997.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica