Metaltex

Metaltex
Logo
StatoSvizzera Svizzera
Forma societariaSocietà anonima
Fondazione1945 a Mendrisio
Sede principaleGenestrerio
Persone chiaveSergio Morandi, presidente
SettoreManifatturiero
Prodottiarticoli casalinghi
Slogan«intelligent housewares»
Sito webwww.metaltex.com

Metaltex è un'azienda internazionale nata nel 1945 che si occupa di studio, sviluppo, produzione e commercializzazione di articoli per la casa.

StoriaModifica

Metaltex viene fondata nel 1945 a Mendrisio da Egidio Morandi e all'inizio della propria storia si dedica alla produzione di articoli ottenuti dalla lavorazione del filo di ferro.[1] Già agli inizi del '900 piccole attività commerciali si occupavano della produzione di gabbiette, colini, schiumarole nei territori a ridosso del confine fra la Svizzera e la provincia di Como.

Dopo un solo anno l'azienda trasferisce la produzione a Blevio, paese sulla riva del lago di Como. Il successo di vendita dei manufatti richiede presto un ampliamento dell'unità produttiva con lo spostamento dello stabilimento dapprima a Cernobbio e poi a Maslianico, sempre in provincia di Como.[2] Col passare degli anni l'assortimento si estende ad altri prodotti per la casa: ai piccoli utensili si aggiungono scaffaletti, cestelli, mensole da bagno e stendibiancheria.

Nei decenni successivi il Gruppo Metaltex consolida la propria posizione a livello internazionale aprendo filiali nei principali paesi d'Europa, quindi in America ed in Asia.[3] I prodotti a marchio Metaltex sono venduti in oltre 75 paesi nel mondo e l'assortimento è di oltre 2000 articoli.[4]

Prodotti principaliModifica

  • Assortimento completo di utensili da cucina.
  • Scolapiatti, scaffali, mensole e cestelli per organizzare armadi e pareti di cucina e bagno.
  • Articoli per la cura della biancheria: stendibiancheria, assi da stiro e appendiabiti.

NoteModifica

  1. ^ Morandi, ritratto di una dinastia industriale, su corrieredicomo.it. URL consultato il 1º settembre 2017.
  2. ^ Storia, su metaltex.com. URL consultato il 1º settembre 2017.
  3. ^ “Il Motore” Metaltex nel Mondo, su metaltex.com. URL consultato il 1º settembre 2017.
  4. ^ Certificazioni, su metaltex.com. URL consultato il 1º settembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende