Apri il menu principale

BiografiaModifica

Michel Amandry è dal 1991 direttore del Cabinet des Médailles della Bibliothèque nationale de France. Oltre alla sua attività alla Bibliothèque de France Michel Amandry insegna all'Università di Strasburgo e alla Sorbonne. La sua specializzazione è la monetazione imperiale romana.[1]

Inoltre Michel Amandry è membro di diverse società numismatiche nazionali [2], di accademie scientifiche[3] e di altre organizzazioni scientifiche.[4]

Dal 2003 al 2009 ha ricoperto la carica di presidente della Commissione Internazionale per la Numismatica[5].

Inoltre, è stato coinvolto nella pubblicazione di numerose pubblicazioni numismatiche; tra le altre è dal 2003 Associate Editor della Survey of Numismatic Research e coautore del Dictionnaire de numismatique, pubblicato nel 2001.

Nel 2004 è stato insignito sia della medaglia della Royal Numismatic Society che della Archer M. Huntington Medal, quest'ultima assegnata dall'American Numismatic Society.

PubblicazioniModifica

  • Trésor trouvé en Macédoine, monnaies impériales grecques, 1978
  • Le Monnayage de Dymé (Colonia Dumaeorum) en Achaïe, corpus, 1981
  • Le Monnayage augustéen de Leptis Minor : Byzacène, 1983
  • Le Monnayage des duovirs corinthiens, 1988
  • Anatolie antique : fouilles françaises en Turquie, 1990 (curatore del catalogo della mostra)
  • Coinage production and monetary circulation in Roman Cyprus, 1993
  • The romanization of Hellenistic coinages in the Mediterranean East, 1994
  • Dictionnaire de numismatique, 2001
  • A survey of numismatic research : 1996 - 2001, 2003
  • Le Clos de la Lombarde à Narbonne : espaces publics et privés du secteur nord-est (= Archéologie et histoire romaine, vol. 12), 2004 (con Maryse Sabrié)
  • A survey of numismatic research : 2002 - 2007, 2009
  • Trésors de la Gaule et de l'Afrique du Nord au IVe siècle de notre ère (= Trésors monétaires, vol. 23), 2009

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39372861 · ISNI (EN0000 0001 2095 9532 · LCCN (ENn82238568 · GND (DE133229106 · BNF (FRcb118886169 (data) · WorldCat Identities (ENn82-238568
  Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di numismatica