Apri il menu principale

Michele Arcangelo Lupoli

arcivescovo cattolico italiano
Michele Arcangelo Lupoli
arcivescovo della Chiesa cattolica
Michele Arcangelo Lupoli.jpg
ArchbishopPallium PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Montepeloso
Arcivescovo di Conza
Amministratore perpetuo di Campagna
Arcivescovo metropolita di Salerno
Amministratore perpetuo di Acerno
Primate del Regno delle Due Sicilie
 
Nato22 settembre 1765 a Frattamaggiore
Ordinato presbitero19 dicembre 1789
Nominato vescovo18 dicembre 1797 da papa Pio VI
Consacrato vescovo21 dicembre 1797 da cardinale Giulio Maria della Somaglia
Elevato arcivescovo25 maggio 1818 da papa Pio VII
Deceduto28 luglio 1834 a Napoli
 

Michele Arcangelo Lupoli (Frattamaggiore, 22 settembre 1765Napoli, 28 luglio 1834) è stato un arcivescovo cattolico, teologo, letterato e archeologo italiano.

Arcivescovo di Salerno, fu l'artefice nel 1807 della traslazione dei sacri resti mortali di san Sossio e san Severino da Napoli a Frattamaggiore.

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51680867 · ISNI (EN0000 0000 6137 4883 · LCCN (ENno2015039732 · BNF (FRcb107242725 (data) · BAV ADV10909197 · CERL cnp00222422